STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 8 agosto 2013

Prima vittoria in Stakes per Lanfranco #Dettori ed i colori di Joann AlThani: Mshawish a Deauville, ora il Celebration Mile

Primo livello: Completato. Lanfranco Dettori sta lentamente completando quel processo di reinserimento nel galoppo che conta. In fondo, non se n'è mai andato ma il solito discorso del quarantenne bollito, la positività con relativa squalifica e la media realizzativa bassa al ritorno hanno rinvigorito i detrattori. Ma cambiano i presupposti e le prospettive, e così dopo il ritorno alla vittoria nel 2013, la firma con Joann Al Thani poi è finalmente arrivata la prima vittoria in Stakes. E' accaduto proprio in Francia, martedì 6 Agosto, dove ha vinto una Listed, il Prix de Tourgeville a Deauville in sella a Mshawish (Medaglia D'Oro) per Mikel Delzangles, dopo corsa giudiziosa e affondo finale su Market Share (Zamindar). Il video del Prix de Tourgeville cliccando QUI.
Il distacco dice poco, ma la monta di Lanfranco è stata pulita ed esperta, di uno che non ha mai temuto di perdere nonostante il suo ci abbia messo un pò troppo a mettersi sulle gambe. Quest'anno Mshawish aveva catturato una linea solidissima nelle St James's Palace Stakes G1 di Ascot alle spalle di Dawn Approach (New Approach) e Toronado (High Chaparral) rifacendo tutto lo steccato, e poi è andato a prendersi un quarto dietro Intello (Galileo) nel Prix du Jockey Club G1. Insomma, ha incontrato i più forti ma siccome vincere fa accrescere autostima è arrivato il tentativo in Listed: Colpito e affondato. L'obiettivo potrebbe essere ora quello delle Queen Elizabeth II Stakes G1 del 19 Ottobre ad Ascot, ma prima ci sarà il tentativo del salto in alto nel Celebration Mile G2 di Goodwood a fine Agosto. Mshawish è un american bred comprato da foal per $25,000, è stato trasferito in Francia dove a due anni ha breezato abbastanza bene da indurre Joann Al Thani a sborsare €170,000 alle Arqana Breeze Up Sale tramite la Mandore International. Il papà in fondo è Medaglia D'Oro (El Prado) che funziona per il Darley in Kentucky a $100,000. Dicevamo di Lanfranco, per lui è un lento ritorno alla "sua" normalità, attraverso le vittorie che sono maturate in questi giorni. Aveva aperto il conto con Deauville in apertura con Rocaille in reclamare per Criquette Head, mentre domenica a Newbury ha ottenuto una doppietta che per poco non diventava tripletta. Ha montato Rocaille perchè qualche giorno fa era in scuderia a testare Treve (Motivator), e da li l'opportunità con in più questa intervista pubblicata su YOUTUBE QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui