STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 1 agosto 2013

Goodwood day 3: Wild Coco un anno dopo nelle Blackrock Stakes. Brown Panther nella Cup, ora Flemington!

La campionessa Wild Coco (Shirocco e mamma da Sternkoenig) ha illuminato il 3° giorno del Glorious Goodwood. Ha vinto per dispersione le Lillie Langtry Stakes G3 (ora Blackrock Fillies' Stakes) (VIDEO QUI) dando seguito alla vittoria ottenua lo scorso anno. La figlia di Shirocco (Monsun) corre fresca, rientrava da Settembre e Lady Cecil ha seguito i dettami del Maestro nell'indirizzare la 5 anni a questa corsa.  Tom Queally ha mosso solo ai duecento finali della maratona, ed ha regolato di qualche lunghezza abbondante la cresciuta Elik (Dalakhani) ed Alta Lilea (Galileo) al terzo con l'italiana Souviens Toi (Dalakhani) solo 4°. Per la vincitrice ora una possibilità di correre le Yorkshire Oaks G1 del 22 Agosto o l'Irish St Leger di Settembre G1, dove potrebbe partecipare anche il cavallo di cui parliamo fra poco.
Nella Goodwood Cup G2 (VIDEO QUI) sul doppio miglio è stata premiata la consistenza di Brown Panther (Shirocco), cavallo di proprietà di Michael Owen e allenato da Tom Dascombe. Battuto Ahzeemah (Dubawi) ed Altano, venuto da troppo lontano con Edu Pedroza discutibile, al terzo. Per il figlio di Shirocco (ancora uno stallone tedesco) obiettivo Melbourne Cup G1 del 5 Novembre a Flemington confermato dopo poco la vittoria, magari passando per l'Irish St Leger G1 dove potrebbe trovare proprio Wild Coco.. ma è dura. 
Nelle Richmond G2 (VIDEO QUI) per i due anni sui 1200 metri ha vinto Saayerr (Acclamation), il cavallo allenato da Willy Haggas che aveva in sella Ryan Moore. Buona la linea delle Norfolk G2 dove era tra i più giocati ma ha deluso le aspettative anche se a vincere è stato quel No Nay Never che fece il record. Comunque, nelle Richmond secondo è arrivato Cable Bay (Invincible Spirit) e terzo Thunder Strike (Sakhee's Secret). 
In una maiden di chiusura abbiamo visto una buona Amazing Maria (Mastercraftsman) che ha vinto per 6 lunghezze su Inchila (Dylan Thomas). La cavalla allenata da Ed Dunlop aveva in sella Lanfranco Dettori, ha l'iscrizione al Fillies Mile G1 di Newmarket a Settembre. Video Maiden QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui