STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 22 agosto 2013

#York: The Fugue troppo forte, vendicate le Yorkshire Oaks dello scorso anno. Lucky Kristale emerge nelle Lowther Stakes

Pronto riscatto, ma tutto molto facile. A William Buick sorridevano anche i baffi, quando ancora mancavano 1000 metri alla fine delle Yorkshire Oaks (VIDEO QUI) G1 vinte senza muovere mano in sella a The Fugue (Dansili) davvero di un'altra dimensione rispetto le tre anni che quest'anno non sembrano gran chè. Scintillula (Galileo) ha provato a metterla sul ritmo, Venus De Milo (Duke Of Marmalade) idem attaccando a palo lontano con Ryan Moore che ha provato a mettere in difficoltà The Fugue in ogni modo scomponendosi anche, ma in pochi tempi di galoppo si è profilata la femmina di John Gosden che è piombata come un falco sulla Coolmore e saltata via come un birillo messo li per caso sul tracciato. "Should be hard to beat" aveva detto il suo allenatore nella mattinata, facendo riferimento alle scarse possibilità (in un campo privo anche di Wild Coco) delle altre di emergere contro una cavalla che in carriera ha sbagliato solo le Eclipse di Sandown ma con qualche attenuante fisico, ora pienamente risolto. La cavalla di Lord Lloyd-Webber (buon tempo di 2m 28.29s (fast by 1.01s)) lo scorso anno si era dovuta inchinare a Shareta nel Knavesmire nelle Oaks dello Yorkshire e non vinceva dalle Nassau G1 di Goodwood. The Fugue è una figlia di Dansili (Danehill) e la mamma è Twyla Tharp (Sadler's Wells), in razza non potrà andare ne da Frankel, ne da Dansili ne da Galileo. Oasis Dream o Invincible Spirit le ovvie soluzioni, quando entrerà in razza.
A York il sigillo di Lanfranco Dettori in Listed nelle Galtres Stakes sul miglio e mezzo su Our Obsession (Shamardal) per la famiglia Oppenheimer, una tre anni che cresce. Lanfranco è alla quarta Stakes vinta dal ritorno in sella. 
Nella giornata in rosa, nelle Lowther per puledre di due anni sui 1200 metri, numero per Lucky Kristale (Lucky Story) che ha vinto allo steccato delle tribune con Tom Queally in sella e vantava linee delle Albany G3 e aveva battuto Rizeena (piazzata di Papin) l'ultima volta. Tempo di 1m 10.58s (slow by 0.38s), battute Queen Catrine (Acclamation) e Wind Fire (Distorted Humor), ora obiettivo Cheveley Park Stakes G1 il 28 Settembre a Newmarket.

1 commento:

  1. Non sono tanto d'accordo sul fatto che escludi che the fugue possa essere incrociata con galileo o quanto meno con un suo figlio. Secondo me, ogni tanto l'inbreeding 2x 3 o 3x3 puo' essere rischiato, sopratutto com in questo caso dove sembrerebbe valerne la pena. In australia ultimamente,stante la gran quantita' di sangue di danehill, stanno aumentando gli inbreeding 2 x 3 o 3 x 3 su danehill o 3x3 su danzig . Considerndo il successo dell 'incrocio della linea di galileo su quella di danehill, io il rischio con the fugue me lo correrei volentieri...
    Piero

    RispondiElimina

Commenta qui