STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 12 agosto 2018

America e UK: Robert Bruce vince l'Arlington Million, dominio Chad Brown. In Inghilterra ecco le news di sabato

Facciamo un breve giro per l'America partendo da Arlington Park e dall'Arlington Million G1 raccontandovi una storia particolare. 
La nuda cronaca dice che il risultato ha visto la vittoria di Robert Bruce (Fast Company), allenato da Chad Brown, che ha battuto il compagno di allenamento Almanaar (Dubawi) con al terzo posto Catcho En Die (Catcher In The Rye), promosso al terzo dopo la retrocessione di Century Dream (Cape Cross) mentre in fondo al gruppo sono arrivati Circus Couture (Intikhab), italian bred che però ha corso benissimo come si vedrà nelle immagini, con ultimissimo e fermato il favorito Oscar Performance (Kitten's Joy), ma senza aver patito nulla di grave. 
La storia curiosa è questa: Il vincitore è un cavallo cileno allevato e di proprietà del Convento Viejo LLC, figlio di Fast Company, uno stallone che in Europa ha fatto discretamente e funziona al Darley (anche padre di Spectralight vincitrice di Criterium di Varese) che ha cominciato la carriera in patria correndo e vincendo al massimo livello presso il Club Hipico de Santiago, in Cile appunto, collezionando affermazioni a 2 e 3 anni nelle Clasico Premio Alberto Vial Infante, nel Premio Polla de Potrillos G1 a tre anni, nel Premio Nacional Ricardo Lyon ed infine nel El Ensayo Mega G1, sempre allenato da Patricio Baeza e sempre disperdendo gli avversari per 8, 5, 8 ed ancora 2 lunghezze. Poi il trasferimento in America agli ordini di Chad Brown. Una vittoria in G3 a Maggio e poi ecco l'acuto nell'Arlington. 
Il proprietario del Convento Viejo LLC è Carlos Lavin, il quale ha raccontato la storia del nome di Robert Bruce: Era in vacanza in Scozia quando si imbatté in una statua. Era di Robert The Bruce, il primo Re di Scozia. "La statua era così bella e sembrava così potente. Ho voluto dargli questo nome". IL VIDEO DELL'ARLINGTON MILLION QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Nelle altre corse della serata da segnalare che nelle Secretariat Stakes G1, sui 2000 metri per i 3 anni americani "erbaioli" che hanno vinto il confronto con gli europei, in particolare Carrick (Giant's Causeway) per Thomas Morley che ha battuto il Chad Brown Analyze It (Point Of Entry), mentre al terzo l'americano di Irlanda Bandua (The Factor), che era iscritto anche al Derby Italiano. Gli europei che non si sono piazzati sono Platinum Warrior (Galileo) per Michael Halford, poi sesto Ming (Pour Moi e Persian Filly), un fratellastro dei "Nuova Sbarra" Urgente, Permesso ed al, mentre solo ottavo Hunting Horn (Camelot) per Coolmore. La meravigliosa serata di Chad Brown è proseguita con Sistercharlie (Myboycharlie) nelle Beverly D Stakes G1. Male le europee. RISULTATI QUI.
  • In Inghilterra sabato rivincita per Main Edition nelle German-thoroughbred.com Sweet Solera Stakes G3 sui 1200 metri di Newmarket, con la vittoria della figlia di Zoffany per Mark Johnston con in sella P J McDonald nei confronti de La Pelosa (Dandy Man), allenata da Charlie Appleby (che non si pronuncia "applebai" pena essere cazziati da Zuccoli). La vincitrice ora ha 4 vittorie in 5 uscite, e forse sarebbe imbattuta se non fosse stata danneggiata (ma avrebbe perso lo stesso) a Newmarket qualche settimana fa da Frankie Dettori che con Accidental Agent le causò l'np, ripagato con l'appiedamento del jockey italiano. VIDEO E RISULTATO QUI.
  • Ad Haydock dispersione per Unforgettable Filly (Sepoy) per Hugo Palmer nelle Dick Hern Stakes dominate per 8 lunghezze. Nelle Rose Of Lancaster G3 sorpresa in fuga per Teodoro (Teofilo) e Tom Dascombe. VIDEO E RISULTATI QUI.
  • Ad Ascot c'è stata la Shergar Cup, vinta dalle donne con Hailey Turner che ha trionfato anche nella sella d'oro. Grandi esibizioni per Joao Moreira, colpevolmente trascurato dalla punta molto spesso, e capace di piccoli capolavori a grossa quota. VIDEO E RISULTATI QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui