STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 9 settembre 2019

Francia: Circus Maximus di un muso nel Moulin G1. Annunciato ricorso da parte di Romanised! Ecco i risultati di tutti i trials..

In Francia sono andati in scena alcuni trials in vista della grande giornata del 6 Ottobre a ParisLongchamp, e non solo.
In programma anche il Prix du Moulin G1 sul miglio che ha cementato lo status di ottimo miler per Circus Maximus (Galileo) che è venuto a capo di una corsa fatta di scorribande risolta per un muso nei confronti di Romanised (Holy Roman Emperor), battuto di pochissimo in un testa a testa senza esclusione di colpi.
In sella al portacolori dei Niarchos allenato da O'Brien, c'era Ryan Moore ispiratissimo nel tirare via le castagne dal fuoco al suo, con una monta energica. Circus, che è passato dal miglio e mezzo del Derby al miglio secco, ha fatto capire che questo è il suo segmento di ritorno anche da un tentativo nelle Juddmonte International di York. Al terzo posto è giunto Line Of Duty (Galileo) mentre Cristian Demuro a bordo di Olmedo (Declaration of War) è arrivato quarto.
Questa prestazione è valsa ai primi due un valore di 119, il più alto della loro carriera, ma non senza strascichi. L'entourage di Romanised ha annunciato appello, nonostante l'arrivo sia stato confermato dopo inchiesta subito dopo la corsa. Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni, ma in generale i commissari francesi difficilmente cambiano un risultato dopo averlo archiviato.
Tornando al vincitore, si tratta di un homebred della Flaxman Stables Ireland, cioè la divisione irlandese dei Niarchos, e figlio della vincitrice di G2 Duntle (Danehill Dancer), nonchè piazzata di G1 in 3 occasioni. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nel Prix de Chenes G3 per cavalli che hanno obiettivo il Lagardere G1, un bel 1-2 per i Wertheimers Bred allenati da Carlos Laffon Parias. A vincere è stato Ecrivain (Lope De Vega), che aveva debuttata neanche 20 giorni fa vincendo, che ha tenuto bene sul compagno e castrone Hopeful (Motivator). Terzo Al Dabaran (Dubawi), al quale è stata tolta l'aurea di imbattuto in 2 uscite in Inghilterra. 
Nel Prix d'Aumale G3 un ritorno agli albori per Savarin (Deep Impact), di proprietà giapponese targata Masaaki Matsushima, ma allenata da Andre Fabre, per una cavalla prodotto della campionessa francese Sarafina (Refuse To Bend), venduta in Giappone anni fa. Savarin è ora imbattuta in 2 uscite dopo un esordio vittorioso a Deauville ad inizio Agosto. Missione verso il Marcel Boussac G1 cominciata. 
Nel Prix Gladiateur G3 per fondisti a vincere è stato Called To The Bar (Henrythenavigator), che l'ultima volta era stato ben battuto da Stradivarius nella Gold Cup G1 di Ascot. Il 5 anni, homebred della Fair Salina Ltd, era alla quarta vittoria a livello di Gruppo. Non solo Cadran in programma, ma anche eventualmente la Melbourne Cup. Terzo in questa corsa Boulevard (Galileo) allenato da Charley Rossi per Jessica Marcialis.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui