STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 2 settembre 2019

San Siro: Apertura con tante emozioni. Musa D'Oriente commovente nel Bessero Lr. Poi Thunderman e Faccio io nelle altre 2 Listed

La vittoria numero 3000 in carriera di Dario Vargiu, ha rischiato di oscurare un pomeriggio, il primo di Milano della seconda parte della stagione 2019, che è stato interessante. 
Dopo aver celebrato le gesta del fantino di Oristano, vogliamo tributare una copertina anche per una cavalla dal cuore grande come un ippodromo. Alla veneranda età di 8 anni, Musa D’Oriente (Nayef) ha aggiunto un'altra coppa da Listed al suo palmares ottenendo l'affermazione nel Premio Bessero Lr sul miglio per cavalle di 3 anni ed oltre, raggiungendo la 22esima vittoria in 86 corse disputate, con oltre €206,000 in somme vinte, in una carriera fatta di tantissime esperienze, compresa una parentesi anche in ostacoli.
Quando si dice la grandissima qualità morale, tanto ricercata in un cavallo quando si completa l'acquisto.. ecco, Musa ne è l'esempio lampante e grande merito va ai suoi uomini, il cui comandante in capo è Marco Gonnelli, il signor Broggini che ne è il proprietario, e a scendere tutti i collaboratori che ne curano la preparazione che la nutrono di catalogna magica. 
Musa ha vinto con il suo solito modo di fare da un capo all'altro, tenendo su Party Goer (Intense Focus) mentre la favorita Call Me Love (Sea The Stars), terza del Derby Italiano G2, ha fallito il rientro complice anche una distanza, quella del miglio, troppo breve e veloce per lei. Luca Maniezzi, scendendo, ha dichiarato: "Non ho nulla da aggiungere, Musa D'Oriente è una eroina". Siamo d'accordo.



A proposito di defezioni, da segnalare quella di Mission Boy (Paco Boy) nell'Ippolito Fassati Lr che ha regalato la vittoria numero 3000 a Dario Vargiu in sella a Thunderman (Blu Air Force). Il grigio, con Dario, ha tenuto una rispettabile andatura e quando Mission Boy, il secondo del Derby Italiano, ha provato a saltargli addosso, questo è ripartito sui 1800 metri. Thunderman, allevato da Stefano Luciani, è il primo stakes winner per Yaldas Girl (Unbridled’s Song), oltre al piazzato di Listed Sole Marino (Three Valleys). Yaldas Girl ha uno yearling da Blu Air Force, catalogato come Lot 95 alle SGA Selected Sale.


Nell'Eupili invece è rimasta imbattuta la giovane Faccio Io (Bated Breath), con Carlo Fiocchi che ha montato con molta decisione la sua, dimostratasi già pronta, al pari delle romane Visayas (Cable Bay) e Penelope Queen (Dream Ahead). 
Faccio Io, che aveva vinto al debutto a Giugno, è allenata da Bruno Grizzetti che la comprò per €34,000 alle SGA Selected Sale, ed è il secondo prodotto per  Fularmada (Manduro), che ha uno yearling da Toronado, inserito come Lot 13 nel catalogo delle SGA Selected Sale del 21 Settembre a La Maura.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui