Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, settembre 23, 2019

Corse straniere in Italia: Ecco la situazione in questa fase del 2019, e quando ci saranno cambiamenti

Molti di voi ci stanno scrivendo chiedendoci con insistenza come mai non sono più disponibili nei palinsesti italiani, le scommesse per le corse straniere. 
Bene, possiamo confermarvi che il plafond messo a disposizione dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali è in fase di esaurimento, pertanto per evitare di perdere i prossimi grandi ed eccellenti meeting come Arc de Triomphe, Champions Day inglese etc etc etc senza considerare quelle di trotto altrettanto importanti, si è voluto appositamente mettere un freno per evitare di non vedere delle corse e degli appuntamenti tecnicamente rilevanti, non solo in ottica scommesse.
Del resto, come si sa, a seconda dei contratti con le varie nazioni, le corse straniere hanno un budget a parte e completamente indipendente dai movimenti di scommesse che riescono a far registrare. 
Le stesse costano circa il 3%, a seconda dell'accordo ma chi incassa, come abbiamo detto più volte,  è il Ministero delle Finanze (MEF) mentre chi elargisce è quello dell'Agricoltura (MIPAAFT), che ha un capitolo di spesa dedicato e non enorme, ed i due apparati non sono in correlazione. 
Dunque a chi ci chiede che fine abbiano fatto le straniere rispondiamo così: Plafond in esaurimento ma grandi eventi garantiti. Purtroppo la situazione è questa, in attesa che cambi qualcosa. 
Con il complementare dovrebbe terminare tutto questo perchè saranno i bookmakers stessi a comprare le corse e poi rivenderle come vogliono sui loro sistemi. Sembrava tutto pronto a partire, ma alcuni bookies a quanto ci risulta non sono ancora prontissimi. Ma lo saranno a breve.. Speriamo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata