STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 9 settembre 2019

Italians: Vittorie per Iacopini in Spagna, Alberto Sanna ad HK. Secondo in G1 per Riccardi in Corea

Torniamo con il meglio della settimana degli "italians", o meglio i professionisti italiani che si fanno onore all'estero tra Corea del Sud, Giappone, Francia, Spagna, Hong Kong e Germania... 
Facciamo un check consapevoli che molti hanno fatto bene e che qualcosa possa sfuggirci, dunque raccomandiamo di indicarci qualora ci fossimo dimenticati o omesso qualcosa, di dirci chi e come ha vinto o fatto particolarmente bene.
Partiamo dalla Corea del Sud dove Luigi Riccardi allena stabilmente da molti mesi, con ottimi risultati.
L'ultimo in ordine temporale è stato un secondo posto ottenuto nella 4th Keeneland Korea Cup (Local Grade 1) (3yo+) (Dirt) grazie al 5 anni Cheongdam Dokki (To Honor And Serve), battuto di 2 e mezza da Moonhak Chief (Pioneerof The Nile) montato da Moon Se Young per il training di Kim Soon Keun. Terzo per la cronaca l'Europeo Ambassadorial (Elusive Quality) di Jane Chapple Hyam. La corsa metteva in palio l'equivalente di £400,900.27 al primo arrivato mentre al secondo ben £147,000! 

In Spagna era presente Riccardo Iacopini che ha vinto il Hh Sheikha Fatima Bint Mubarak Apprentice World Championship in sella a Dupleix a San Sebastian, in una corsa per PSA. Qui sotto il video della vittoria. 

Qualche giorno fa in Turchia a Veliefendi un terzo posto per Danila Cherio in sella a ÇALIŞKANHAN, in una corsa del mondiale Fegentri riservato alle amazzoni, sui 2100 metri. Nella stessa giornata era partente, ma poi ritirata, Irish Girl (Burwaaz) che avrebbe dovuto correre per il training di Mario Esposito l'International Istanbul Trophy G3 sul miglio.

  • A margine parliamo anche di Sha Tin e della prima vittoria in questa stagione per Alberto Sanna nel Tung Wah Group Of Hospitals Challenge Cup (Handicap) (Class 4) (3yo+) (Course C) (Turf), una classe 4 in sella a Big Fortune da favorito. 
  • In Germania a Dusseldorf vittoria numero 39 in stagione per Marco Casamento, attualmente terzo in classifica fantini nella terra teutonica. 
  • A Nakayama in Giappone doppietta per Mirco Demuro che ha raggiunto quota 65 affermazioni in stagione, attualmente è 8° in classifica fantini, un pò indietro rispetto agli scorsi anni. Il leader è l'orribile Yuga Kawada con 111 vittorie mentre Cristophe Patrice Lemaire è a quota 105 in seconda posizione. 
  • In Francia ieri a Niort vittoria numero 44 della stagione per Andrea Marcialis, che ha sellato la 2 anni Forever Coco (Rio De La Plata) di cui risulta anche proprietario. 
  • Sempre in Francia a Fontainebleau nel Prix Hôtel Mercure Château de Fontainebleau 3° vittoria in carriera, la seconda consecutiva, per Lordelio (Dandy Man) ed Alessandro Botti nei confronti dell'altro italiano di Marcialis Mystic Monarc

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui