Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

domenica, settembre 15, 2019

Irlanda: Pinatubo di un'altra dimensione nelle Vincent O'Brien G1. Vittoria per 9 lunghezze!

One horse show. In Irlanda, al Curragh, è andato in scena un vero e proprio show da parte di Pinatubo (Shamardal) che ha sconquassato i coetanei grazie ad una spaziale affermazione nelle Goffs Vincent O’Brien National Stakes G1 sui 1400 metri del tracciato irlandese, migliorando ancora una volta di più e cementando con una malta decisamente forte lo status di puledro più forte della generazione.
Il portacolori Godolphin, che ha cominciato la sua ascesa qualche settimana fa nelle Vintage Stakes G2, è salito ora e ancora di un gradino con quel 128 di RPR, che vale tantissimo. Due punti in più del mito di Frankel.
Ricordiamo che in carriera ha vinto al debutto in all weather a Wolverhampton, poi sul toboga di Epsom e successivamente si è confermato in un posto come il Royal Ascot, non un luogo qualsiasi, in pista dritta. In estate ha avuto la forza di andare a Goodwood e vincere le Vintage e poi confermandosi anche in Irlanda, al Curragh, in G1. Cosa chiedere di più dalla vita? Ah, Pinatubo è imbattuto in 5 uscite con circa 22 lunghezze e mezzo distribuite agli avversari in 5 ippodromi diversi.
In sella al vincitore c'era William Buick, che ha assecondato il suo nelle ampie folate e vincendo di 9 lunghezze nei confronti di 2 stimati come Armory (Galileo) e Arizona (No Nay Never), cioè un vincitore delle Coventry G2. Spaziale, pazzesco. E, a quanto pare, non è ancora finita qui. L'obiettivo, secondo quanto riferito da Charlie Appleby, è quello delle Dewhurst Stakes G1 a Newmarket dove pare che Pinatubo abbia fatto un lavoro monstre. Ecco, un pò di riposo noi glielo avremmo dato.
Pinatubo prende il nome da un vulcano nelle Filippine. Si tratta di un figlio di Shamardal (Giant's Causeway), funzionante al Darley al tasso di monta privato. In corsa è stato campione a 2 anni con l'affermazione nelle Darley Dewhurst Stakes G1 nel 2004 battendo Oratorio. A 3 anni è stato Champion 3yr old miler vincendo le Poule d'Essai des Poulains G1 a Longchamp, il Prix du Jockey Club G1 di Chantilly battendo Hurricane Run e le St James's Palace Stakes G1 di quell'anno a York, battendo Ad Valorem ed Oratorio. La mamma è Lava Flow (Dalakhani) che ha dovuto attendere i 3 anni per evidenziarsi con una vittoria in Listed, ma la famiglia femminile è riconducibile a Rafha (Kris), tramite Eljazzi (Artiaus), la mamma di Invincible Spirit (Green Desert). IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata