STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 19 dicembre 2016

Argentina: Sixties Song vince il Gran Premio Carlos Pellegrini, l'Arc sudamericano. Un 3 anni, figlio di Sixties Icon..

Il nostro weekend in giro per il mondo ci porta anche in Sudamerica dove si è disputato il Gran Premio Carlos Pellegrini G1, praticamente quello che viene considerato l'Arc de Triomphe sudamericano. A vincere è stato un tre anni che si chiama Sixties Song, un figlio di Sixties Icon (Galileo) che dopo corsa di rincorsa ha battuto di muso Puerto Escondido (Hurricane Cat). Il vincitore è allenato da Alfredo Gaitan Daissie, tra l'altro dominatore della giornata per aver vinto altri due G1 all'Hipodromo de San Isidro poco prima con Nashville Texan (Forestry) nel Gran Premio Felix de Alzaga Unzue G1 e con Le Ken (Easing Along), nel Gran Premio Joaquín S de Anchorena prima che Sixties gli regalasse l'hat trick e la quinta vittoria nel Carlos Pellegrini in carriera. Sixties Song era arrivato quinto nel Gran Premio Jockey Club G1 e secondo nel Clasico de la Provincia de Buenos Aires G2, ma dopo queste esibizioni il team ha capito che doveva cambiare tattica. Infatti, risparmiando, e venendo dalle retrovie in maniera fulminante, è arrivata la vittoria nel giorno migliore beffando sul palo un meritevole avversario che aveva scelto corsie interne. IL VIDEO DEL CARLOS PELLEGRINI QUI.
Tra l'altro il pedigree è un miscuglio di continenti. La mamma è Blissful Song (Unbridled's Song), già mamma di Celestial Candy (Candy Ride), della famiglia di Bobby’s Kitten (Kitten’s Joy) vincitore di BC Sprint e neo stallone al Lanwades Stud nel 2017 al tasso di £12,500. Il papà come ricorderete è Sixties Icon, vincitore di St Leger, che qualche anno fa fece una stagione nell'emisfero sud del mondo e dalla cui annata è nato proprio il vincitore del Pellegrini. Sixties è tornato in Europa nell'emisfero nord e funziona presso il Norman Court Stud, ad un tasso di £5,000.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui