STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 11 dicembre 2016

Hong Kong Vase: Satono Crown shock a 20/1! Perfetta interpretazione di Joao Moreira e beffato Highland Reel, ancora in palla

Nel 2001 fu Stay Gold (Sunday Silence), nel 2016 è stato Satono Crown (Marju) a dare una gioia ai giapponesi nell'Hong Kong Vase G1. Eppure Highland Reel (Galileo) ci ha provato eccome, o meglio Ryan Moore, a metterli nel sacco ancora una volta ma siccome non tutte le ciambelle vengono con il buco, dopo una stagione comunque straordinaria, ha trovato sulla sua strada un cavallo da miglio e mezzo spaccato sulla sua strada, che gli ha reso pan per focaccia. Partito dallo steccato 10 Higland Reel si è portato gradualmente in avanti e verso lo steccato, con Ryan Moore che ha inscenato una bella falsa andatura che per poco non stava per dare i suoi frutti maggiori. All'imbocco della stretta curva di Sha Tin la fuga verso il palo, senza aver fatto i conti con Joao Moreira e Satono Crown (nella foto Alex Cairns) che hanno rosicchiato metro dopo metro dopo aver gestito la situazione allo steccato (pur partendo dal 9), ma non da vicinissimo, e cominciando una lenta ma produttiva progressione che gli ha permesso di avvicinare il rivale e giustiziarlo proprio negli ultimi metri di corsa, dopo lotta serratissima, slalomeggiando tra quelli fermi. Terzo, ma a 6 lunghezze e 3/4 dal secondo, è arrivato One Foot In Heaven (Fastnet Rock), mentre quarrta la femmina giapponese Nuovo Record (Heart's Cry). Una bellissima interpretazione da parte del jockey brasiliano di base ad Hong Kong, però.
Allevato dalla Northern Racing, Satono Crown è di proprietà di Hajime Satomi che lo pagò ¥60,900,000 alle selezionate JRHA di Luglio. In 11 corse disputate, ne ha vinte 5. Ha provato Derby e 2000 Ghinee nipponiche raccogliendo al massimo un terzo posto nel Derby di Duramente sul miglio e mezzo. A Febbraio, all'alba dei 4 anni, è rientrato vincendo il Kyodo Kinen G2 sui 2200 metri ma poi in G1 ad Hong Kong, nel Tarakazuka Kinen G1 e nel Tenno Sho non è riuscito a piazzarsi, pur correndo benissimo ad Hanshin sui 2200 metri. Cavallo genuino da miglio e mezzo, se continuerà a migliorare potrà ambire a correre l'Arc de Triomphe G1 del prossimo anno. Prodotto della fattrice Jioconda (Rossini), è fratello pieno della campionessa giovanile Lightening Pearl (Marju), vincitrice di Cheveley Park Stud G1.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui