STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 6 dicembre 2016

Hong Kong: Mercoledì l'International Jockeys Championship ad Happy Valley con Mirco Demuro. Domenica la Hong Kong Cup, il Vase, lo Sprint ed il Mile. C'è Elliptique, out Potemkin.. ecco le ultime da Sha Tin

Comincia una delle settimane più attese a livello locale ad Hong Kong. Domani 7 Dicembre va in scena l'International Jockey Championship presso l'ippodromo di Happy Valley, in una sessione notturna, che metterà in palio $800,000 che equivalgono a circa €96,000 da dividere tra i primi tre arrivati. Saranno 12 i fantini che si daranno battaglia in 4 corse selezionate appositamente dal jockey club locale, in una idea che potrebbe essere sfruttata anche da noi qualora qualcuno si decidesse a mettere una "borsa" congrua e certa. I fantini locali saranno in 4 e sono Zac Purton, Joao Moreira, Douglas Whyte e Derek Leung, contro gli 8 stranieri che rappresenteranno l'Italia con Mirco Demuro, la Francia con Mikael Barzalona, l'Inghilterra con Ryan Moore, l'Irlanda con Pat Smullen, il Giappone con Keita Tosaki, gli Stati Uniti con Florent Geroux, l'Australia con Hugh Bowman ed il Sudafrica con Gavin Lerena. I vari siti locali accreditano di favoritismi una volta Hugh Bowman, una volta Joao Moreira, a seconda della nazionalità dei giornalisti che redigono gli articoli. Noi non saremo da meno ed oltre a fare il tifo per Mirco Demuro, che qui ha regalato spesso e volentieri magie, lo daremo favorito scandendo le sue chances però, oggettivamente, non semplicissime. Tra le quattro corse, ironia del destino, Mirco ha pescato anche la chance in sella a Best Tango (Mujahid), vincitore del Premio Parioli G3 del 2013 in Italia con Rispoli a bordo, e poi venduto ad Hong Kong, senza troppa fortuna onestamente. In 29 corse disputate ha ottenuto infatti una vittoria solamente. Best Tango affronterà 11 avversari sul miglio di Happy Valley e la sua quota in antepost è di 21/1. Migliori chances le avrà nella prima lega del Championship a bordo di Top Bonus (7,50 la quota), poi Mutual Joy (a 9/1), e Bullish Smart a 10/1. Le corse oggetto della questione saranno una sui 1000 metri e 3 sui 1650 metri. Per vedere i campi partenti cliccare sui link corrispondenti:
1° CORSA, 2° CORSA, 3° CORSA, 4° CORSA. Cliccando su questo LINK potrete vedere il profilo di tutti i fantini partecipanti.
Tuttavia dal punto di vista tecnico questo sarà solo un piccolo antipasto di quello che accadrà domenica all'ippodromo di Sha Tin dove andranno in scena le 4 International Races sponsorizzate da Longines. Quando verranno definiti campi partenti ufficiali e steccati ne parleremo più compiutamente, intanto anticipiamo che nella Hong Kong Cup G1 ci saranno tutti i più attesi come A Shin Hikari (129 di rating), Maurice (124), Designs Of Rome (119), Blazing Speed (118) ed il Fabre Elliptique, finito terzo nel Premio Roma GBI Racing, e titolare di un 114 di rating. Piuttosto, la novità riguarda Potemkin, vincitore a Capannelle con un 115 di rating, che purtroppo non sarà della contesa e ne è stato annunciato già il ritiro anche se non è chiaro ancora il motivo. 
Per ora non ci sono defezioni nel Mile G1 con attesa enorme nei confronti del veterano Able Friend, rientrato con un piazzamento e autore di un lavoro che ha soddisfatto quelli del suo team. Attualmente capeggia la lista dei valori più alti con un 119, insieme con Contentment e Logotype. Confermatissimo anche Beauty Only, allevato in Italia, e titolare di un 117 di rating. A 115 c'è la speranza nipponica Satono Aladdin
Nello Sprint da registrare invece il ritiro di Profitable per Clive Cox, per il resto sarà una corsa a trazione anteriore tra i locali Aerovelocity, Lucky Bubbles, Peniaphobia, Not Listenin'Tome mentre l'Europa sarà rappresentata da Signs Of Blessing e Growl
Nel Vase tutto confermato o quasi, con una bella sfida europea tra Highland Reel, Silverwave, Big Orange, Garlingari e One Foot In Heaven contro i giapponesi Satono Crown e Nuovo Record, senza dimenticare i locali Helene Happy Star, Flame Hero e Benzini, ed il singaporeno ma argentinian bred Quechua. Ritirato prima della dichiarazione dei partenti Erupt.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui