STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 11 dicembre 2016

San Rossore: Opinion Maker sovrasta Amore Hass nel Criterium. Podio tutto Botti con Gran Pierino..

Se perde un favorito a mezzo, niente paura. 1-2-3... Botti. Anche il LXV Criterium di Pisa Lr è stato egemonizzato dal team di Cenaia ma se quello più atteso, cioè Penalty (Mujahid), giocato moltissimo fino a sotto pari, si è dimostrato troppo inadatto e nervoso al primo tentativo con la curva ed è finito per non piazzarsi, la faretra è comunque piena zeppa di frecce da scoccare. A vincere è stato Opinion Maker (Zoffany), anche lui un portacolori della famiglia Villa, con in sella però Dario Vargiu, capace di risolvere in lotta furibonda a fruste alzate con Amore Hass (Azamour), tornato ad offrire uno standard degno dopo la defaillance sul pesante del Premio Berardelli G3. Uno contro l'altro, mentre si scatenava la bagarre per il terzo poi andato appunto a Gran Pierino (Montalegre) che ha avuto la meglio su Odraode Xam (Sir Prancealot), finita bene dopo aver dato l'idea di non gradire particolarmente il tracciato di Pisa, sempre molto sostenuta nonostante una andatura non trascendentale. Comunque il vincitore è un cavallo progressivo che dirà qualcosa di più in futuro, con il passaggio d'età presumibilmente. IL VIDEO DEL CRITERIUM DI PISA QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Il vincitore non ha praticamente sbagliato nulla in carriera. Dopo un debutto vittorioso a Firenze, ha colto 2 secondi posti nel Premio Bimbi e nel Criterium Ambrosiano. Appena ha allungato distanza ha cambiato volto vincendo una condizionata, vincendo il Castello Sforzesco HP e poi crescendo ancora in Listed e per ora ha 4 vittorie e 2 secondi in 6 corse disputate. Acquistato per €20,000 alle Tattersalls Ireland September Sale, è il terzo prodotto vincitore su 5 per la fattrice Bella Estella (Sternkoenig), vincitrice di una corsa in Germania. La seconda mamma è Bankula (Local Suitor), onesta vincitrice in 6 occasioni e madre prolifica. Nulla di trascendentale nel pedigree fino alla quinta mamma, con la presenza di quella Brigida (Priamos), vincitrice delle German 1,000 Guineas. La linea femminile è stata sviluppata dal Gestut Schlenderhan, ed ha oltre 110 anni. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui