STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 15 dicembre 2016

Emirati Arabi Uniti: A Meydan il rientro del campione locale #Muarrab in Listed. Antonio Fresu e Paolo Sirigu italians a Dubai

Siamo in Dicembre e fra poco cominceremo a dare sempre più rilevanza ai giovedì di Meydan, che ci accompagneranno in questo lungo inverno che durerà almeno fino a fine Marzo, giorno della Dubai World Cup in Meydan. Speriamo ci sia qualcosa di frizzante e non la noia che ha condizionato gli ultimi anni in termini di corse. Qualche spunto comunque lo si trova sempre. Tipo questa giornata, dove assisteremo al rientro di Muarrab (Oasis Dream), ultimo vincitore del Dubai Golden Shaheen G1 che si rimette in cammino a 7 anni e tornerà in azione nella Listed Garhoud Sprint proprio di Meydan, una corsa vinta lo scorso anno per 5 lunghezze ed un quarto, dalla quale partì per la migliore stagione della carriera. Lo scorso anno ebbe solo un flop nelle Dubawi Stakes dove prese 12 lunghezze da Reynaldothewizard (Speightstown), ma poi riuscì a crescere fino ad inanellare Al Shindagha Sprint, Mahab Al Shimaal ed appunto Golden Shaheen. Il 7 anni avrà Dane O'Neill a bordo. Nella stessa corsa, in programma alle 18,25, ci sono United Color (Ghostzapper), ex Olmato vincitore di Tudini G3 qualche anno fa, e Antonio Fresu in sella ad Heavy Metal per Salem bin Ghadayer. L'altra Listed del pomeriggio, alle 19, sarà il Dubai Creek Mile Lr sul miglio con 12 cavalli al via tra cui Maftool (Hard Spun), Le Bernardin (Bernardini) e Frankyfourfingers (Sunday Break). In pista anche qui Antonio Fresu su Fitzgerald (Elusive Quality) per Ahmad bin Harmash.
Parlando proprio del jockey italiano vale la pena ricordare che sarà impegnato in tutte e 7 le corse del convegno, anche con buone chances. Per lui già 6 vittorie in 58 ingaggi in questa parte di stagione. Alla terza corsa scenderà in pista anche Paolo Sirigu, 2 vittorie in 21 ingaggi nel periodo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui