STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 6 dicembre 2016

Mercato: Il 2 anni tedesco Skarino Gold, vincitore del Gran Criterium in Italia, venduto ad Hong Kong

I cinesi non fanno spesa solo da noi, ma tengono in considerazione le nostre corse e ritengono comunque l'Italia un serbatoio da sfruttare. In fondo, se uno vuole acquistare un performer di livello a prezzi accessibile, meglio che abbia vinto un G2 italiano piuttosto che un inaccessibile G2 inglese. L'ultimo acquisto verso oriente è Skarino Gold (Wiener Walzer), attualmente il miglior 2 anni tedesco della generazione, vincitore dei Gran Criterium G2 di San Siro con in sella Miki Cadeddu, che ha lasciato le scuderie di Jean-Pierre Carvalho per andare a Newmarket in vista della quarantena per poi effettuare un viaggio verso Hong Kong, dove probabilmente verrà privato degli orpelli riproduttivi e chiamato con un altro nome. Non è stata comunicata la cifra di acquisto, logico, e su questo pende sempre il dubbio sia stata veramente una cifra irrinunciabile (sopra i €500,000) oppure una cifra più bassa ma congrua per accontentare acquirente e venditore per un cavallo normale che ha vinto una corsa che fa status per entrare di diritto nel sistema di Hong Kong, di per se ricchissimo. 
Skarino Gold è stato allevato da Claudia Post-Schultzke ma ha corso per i colori della Phoenix Stables. Ha corso 3 volte: Secondo al debutto, vittoria in maiden a Dortmund e poi Gran Criterium G2 a Milano, dopo lavori a quanto pare non esaltanti. Ma i cavalli che sono pigri la mattina e professionisti in corsa ne è pieno il mondo. Gli handicapper tedeschi hanno valutato la performance di Skarino con un 94.5 di GAG (equivalente al 109 delle Classifiche internazionali. Il suo pedigree è poco commerciale ma duro come la roccia. La mamma è una Lando rappresentante di una delle famiglie tedesche più buone in assoluto. La terza mamma è Salesiana (Alpenkönig), diretta "cugina" di Serienholde e Sarandia, le prime due del Preis der Diana. La settima mamma è una base del Schlenderhan e si chiama Schwarzgold, vincitrice del Deutsches Derby 1940 e da molti considerata come il più forte cavallo tedesco di tutti i tempi e dalla cui progenie sono nati campioni come Sagace, Slip Anchor etc.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui