STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 6 giugno 2018

America: Justify pesca l'1 di steccato per l'ultima prova della triple crown. Sabato le Belmont Stakes a New York

Can he do it? In America hanno aperto così l'edizione del Ray Paulick odierno, in relazione alla possibilità che Justify (Scat Daddy) possa diventare il vincitore di triple crown numero 13 della storia. Lo scopriremo sabato in occasione delle 150th Belmont Stakes G1 da $1,5 milioni in palio, di fronte ad una folla che si preannuncia oceanica con stime di 90,000 unità circa. 
La lista dei "si può", comprende anche la domanda riguardante la distanza del miglio e mezzo sull'ovale di Belmont Park. Può digerirlo, Justify? Può percorrerlo più velocemente degli altri sette contendenti e allo stesso tempo battere ancora Bravazo e Tenfold, tenuti alle spalle ma non lontani tre settimane fa nelle Preakness? E poi, si può regalare a Mike Smith l'ultima grande perla della carriera e a Bob Baffert l'immortalità dal leggendario "Sunny Jim" Fitzsimmons, l'ultimo a sellare 2 triple crown winners?
La serie di possibilità, la quota di favorito a 4/5, lo steccato numero 1 dal quale partirà, e la lista degli avversari, dicono lui potrà vincere. 
Intanto è stato presentato qualche giorno fa il nuovo trofeo (nella foto) svelato dalla New York Racing Association, che ha tre lati e su ognuno dei quali è inciso il nome della corsa: Kentucky Derby, Preakness Stakes, Belmont Stakes. 
Tornando alla corsa. Il sauro di Bob Baffert, che stavolta correrà con la giubba rossa e stelle gialle del China Horse Club, ha pescato l'1 nella cerimonia che si è tenuta a Citi Field poco prima della partita tra i New York Mets' contro i Baltimore Orioles, ed il trainer ha commentato così: "Non mi piace mai correre allo steccato in queste corse, ma sembra che i miei ci vivano fissi. Non ci piace ma non possiamo cambiarlo, quindi affrontiamolo pure. La cosa più importante è che lui stia bene". In effetti nella rifinitura il figlio di Scat Daddy ha percorso 1000 metri in poco più di un minuto, dando l'idea di essere frizzante di condizione. Tenterà, come detto, di emulare American Pharoah che è diventato il primo triple crown winner dopo 37 dall'ultimo a vincerla, come Affirmed nel 1978. 
Chi sono gli altri? Hofburg (Tapit), un Juddmonte, che ha corso il Derby arrivando settimo e poi ha saltato le Preakness, è la seconda scelta della punta a 9/2. Poi ci sono Vino Rosso (Curlin) e Bravazo (Awesome Again) a 8/1, il resto del campo a 12/1 ed oltre. 
Rivediamo allora le magie di Justify nel Kentucky Derby (CLICCANDO QUI) e nelle Preakness Stakes (CLICCANDO QUI).
Ricordiamo inoltre chi sono stati i precedenti vincitori di triple crown: Sir Barton (1919), Gallant Fox (1930), Omaha (1935), War Admiral (1937), Whirlaway (1941), Count Fleet (1943), Assault (1946), Citation (1948), Secretariat (1973), Seattle Slew (1977), Affirmed (1978) ed American Pharoah (2015).
Le quote di apertura del morning sono: No1 Justify (4-5), No2 Free Drop Billy (30-1), No3 Bravazo (8-1), No4 Hofburg (9-2), No5 Restoring Hope (30-1), No6 Gronkowski (12-1), No7 Tenfold (12-1), No8 Vino Rosso (8-1), No9 Noble Indy (30-1), No10 Blended Citizen (15-1).
Nei prossimi giorni daremo orario (che dovrebbe essere alle 00,47 ora italiana) e streaming per vedere la corsa.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui