STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 4 giugno 2018

Francia: Study Of Man vince il Derby francese, male gli altri più attesi. Attribuito un 115 rispetto al 123 di Masar. Il resto della Francia con My Lea, Cristian Demuro e Way To Paris..

Domenica di assoluto livello in tutta Europa, in particolare tra Chantilly e Baden Baden senza dimenticare che anche a Sha Tin e a Tokyo si correvano prove di un certo livello. Ma andiamo per importanza e partiamo subito dalla Francia.
A Chantilly si è corso il Qipco Prix du Jockey Club G1 dove a vincere è stato Study Of Man (Deep Impact) per i nobili colori della famiglia Niarchos, grazie ad un figlio di Deep Impact (Sunday Silence) molto atteso e che ha mantenuto le aspettative regalando a Stephane Pasquier la prima vittoria in questa corsa. Study Of Man è sembrato sempre prominente senza mai dare l'idea di essere inferiore ed ha battuto, in lotta, le sorprese Patascoy (Wootton Basset) a 21/1, Louis D'Or (Intello) a 58/1 e Intellogent (Intello) a 20/1. Cose che accadono spesso in Francia. Il primo dei battuti, tra i più attesi, è stato Hey Gaman (New Approach) giunto settimo. Poi alle sue spalle Key Victory (Teofilo), Rostropovich (Frankel) rispettivamente 8° e 9°, con Dice Roll (Showcasing) autore di un corsone partendo dal 18, giunto 11° mentre la delusione è stata Olmedo (Declaration Of War) non riuscito a "resistere" sui 2100 metri, dopo essersi presentato apparentemente bene. 
La vittoria di Study Of Man rappresenta la vittoria di un complesso importante come quello Niarchos, tra i primi in Europa ad importare il sangue di Deep Impact, con un cavallo che potrebbe essere veramente sopra la media anche se il RPR gli ha assegnato un 115, di gran lunga inferiore rispetto al 123 di Masar il giorno prima ad Epsom. Linee che andranno dunque valutate, ma sicuramente Study of Man è un cavallo che ha sbagliato poco ed ha vinto sempre con prepotenza. Il suo score è fatto di 3 vittorie in 4 uscite, con unica defezione al rientro di inizio Aprile a Longchamp. Study of Man è prodotto di Deep Impact, stallone che ha dato anche il vincitore del Derby nipponico nel 2018 quale Wagnerian, e questo è abbastanza scontato, e prodotto della fattrice Second Happiness (Storm Cat) già madre del campione Bago, vincitore di Arc, e dunque l'immediata famiglia di Miesque (Nureyev), vincitrice di 10 G1 e foundation mare dei Niarchos con 5 prodotti stakes winners tra cui East Of The Moon e Kingmambo. Insomma, con questa vittoria Study Of Man è già mega stallone. IL VIDEO DEL PRIX DU JOCKEY CLUB QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Ma non è tutto. In Francia ieri c'è stata un bel po di italianità che ha fatto bene ed in particolare con Cristian Demuro che ha vinto il Prix de Sandrigham G2 sul miglio con Mission Impassible (Galileo), allenata da Jean Claude Rouget, per i colori di Mohamed Fahad Al-Attiyah per una particolare figlia di Galileo e della campionessa Margot Did (Exceed And Excel), vincitrice di Nunthorpe G1 con Hayley Turner in sella. Opzione Coronation Stakes G1 al Royal Ascot. VIDEO QUI.
  • Nel Prix du Gros-Chene G2 ottima la figura di My Lea (Dandy Man), quarta all'epilogo dopo corsa abbastanza dispendiosa e con clamoroso recupero dalle retrovie, in una corsa vinta da Finsbury Square (Siyouni), superiore, sul favorito Gold Vibe (Dream Ahead) e A Momentofmadness (Elnadim), che ha tenuto proprio su My Lea non proprio fortunata nella corsa. Ma onore al coraggio, ancora una volta, di Vincenzo Fazio e Marco Caracciolo. VIDEO QUI.
  • Nel Grand Prix de Chantilly G2 ancora una volta Waldgeist (Galileo) nella linea confermata dell'Hedouville G3, con il sauro del Gestut Ammerland di Andre Fabre che ha battuto Dschingis Secret (Soldier Hollow), riuscito a tenere un muso su Way To Paris (Champs Elysees) andato ancora una volta fortissimo, dalle retrovie, e con ancora del buono da spendere. Male, malissimo, Cloth Of Stars (STS) servito sul carrello dei bolliti. Per Way adesso si apre un periodo di eventuale riposo completo con la speranza che a Parigi, su Longchamp, ci sia il diluvio il giorno dell'Arco. Opzione ancora aperta del Gran Premio Milano G2 ad inizio Luglio, da capire le condizioni del grigio ed il caldo cosa faranno in proposito. VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui