STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 24 giugno 2018

Italians: Wind Test ottimo prospetto per Attilio Giorgi e Pietro Sinistri. Report dei nostri portabandiera..

Per la rubrica italians cerchiamo di racchiudere quanto di più importante visto negli ultimi giorni, con un post che preghiamo i lettori di voler completare con le vostre indicazioni qualora qualcosa ci dovesse sfuggire, ed è abbastanza probabile dato l'alto numero di italiani presenti all'estero. 
  • Partiamo con la notizia tecnicamente più rilevante, vale a dire da una Classe 2, esattamente il Prix de la Croix des Veneurs - Classe 2 - A conditions - 26 000 €, vinto il 22 Giugno scorso da Wind Test (Epaulette) per il training di Attilio Giorgi, i colori di Pietro Sinistri e la monta di Cristian Demuro. Il grigio, pagato €7,000 da Marco Bozzi, ha vinto di 4 lunghezze e mezzo fornendo un grande progresso corsa dopo corsa. Quarto a Chantilly al debutto, 2° a Maisons-Laffitte e poi 2 primi a seguire tra Maisons sui 1000 e poi appunto a Chantilly sui 1200 metri. Intervistato dalla rivista francese Attilio Giorgi ha ipotizzato per il suo 2 obiettivi plausibili. O il Robert Papin G2 del 22 Luglio sui 1100 metri, oppure il Prix de Cabourg G3 sui 1200 metri il 29 Luglio. In ogni caso, un ottimo prospetto. IL VIDEO DELLA CORSA QUI.
  • A proposito di Cristian Demuro, sabato doppietta tra Marsiglia e Compiegne che gli hanno fatto toccare quota 51 vittorie in stagione. Vanno sommate alle 22 del 2013, alle 45 del 2014, alle 66 del 2015, alle 87 del 2016, alle 91 del 2018. Vedremo se quest'anno supererà quota 100 in stagione, ma è molto probabile.
  • Sabato a Marseille-Vivaux nel Prix d'Auvergne - Prix CG Conseil - Course G - Handicap divisé - Réf.  : 37 - 14 000 €, seconda vittoria in stagione per Jessica Marcialis che ha risolto un complicato handicap a 24/1 per Michel Planard in sella a Black Princess (Country Reel).
  • Ad Hong Kong da segnalare mercoledì a Sha Tin la vittoria numero 17 in stagione per Alberto Sanna che ha vinto con Mr Lumieres (Congrats) una Classe 3 sui 1000 metri, precisamente il Lei Yue Mun Park Handicap.. In coppia a lui è già la seconda vittoria, dopo quella di Febbraio.
  • In Giappone weekend non positivo per Mirco Demuro che ha collezionato una sola vittoria, la 79° nella stagione, ottenuta ad Hanshin in sella a Diki Diki (King Kamehameha) per Kunihide Matsuda ed i colori Shadai Race Horse Co. Ltd.. Comunque è ancora il leader in JRA.
  • In Inghilterra ci segnalano 2 interessanti talenti. Una è Sara Del Fabbro, bergamasca, 18 anni, che ha debuttato con un terzo posto qualche giorno fa a Salisbury per conto di Michael Bell per il quale lavora. Si tratta della prima amazzone italiana ad ottenere la licenza per montare in corsa in Inghilterra, buona fortuna. L'altro a debuttare è stato Marco Ghiani, 18 anni dfi Oristano (come Dario Vargiu) che lavora presso Luca Cumani che in passato ha formato uno come Frankie Dettori. Marco ha debuttato non piazzandosi a Doncaster. Anche per lui, buona fortuna.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui