STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 9 giugno 2018

Classifica stalloni first crop sires: Bungle Inthejungle leader a quota 10. Anche Le Vie Infinite e Lord Chaparral in classifica

Parlando di stalloni alla prima annata di produzione in pista, i cosiddetti First Crop Sires, facciamo il punto della situazione con classifica alla mano. Nei giorni prossimi faremo un punto della situazione sugli stalloni in generale, quelli più noti e già da qualche anno sulla breccia. Qui si parla dei "giovani" sire, quelli che stanno emergendo, per capire anche come si evolverà il mercato da qui in avanti. Comunque in fondo trovate la classifica completa in grafica.
Più o meno i più attesi sono stati rappresentati almeno da 1 vincitore, manca solo uno ed è Kingman (Invincible Spirit), che ancora deve entrare nel marcatore e funziona per £55,000, ma il più rappresentativo per numero di vincitori è stato certamente Bungle Inthejungle (Exceed And Excel) che su 29 cavalli che hanno corso ha lanciato 10 vincitori (dato aggiornato a sabato con la vittoria di Sopran Artemide nel Crespi NDR) con una percentuale winners/runners del 38%, un dato molto significativo, con somme vinte complessive dai suoi figli di €84,000 circa. Bungle Inthejungle, nella foto, funziona al Rathasker Stud per €5,000 ma i suoi figli sono stati molto popolari alle aste. 
Al secondo posto, ma al primo per somme vinte con oltre €162,000 prodotti dai suoi figli, c'è No Nay Never (Scat Daddy), residente al Coolmore per €25,000, che ha prodotto 4 vincitori su 12 che hanno corso con una percentuale dekl 33% e 5 vittorie. A proposito di No Nay Never ripetiamo la cantilena secondo la quale sia molto molto seguito anche perchè figlio di quello Scat Daddy (Johannesburg) tanto compianto e lanciatissimo nel mondo dell'allevamento. Tra i suoi figli, oltre a Justify, ce n'è uno emergente in Europa che potrà diventare ben presto stallone solo per pedigree. Si chiama Sergei Prokofiev ed è appunto uno Scat Daddy con mamma da Tapit. Di proprietà del Coolmore ha vinto 2 corse in serie accumulando oltre 11 lunghezze. Abbiamo idea che fra qualche anno parleremo di lui. 
Non ci disperdiamo e continuiamo il discorso sui "FCS".
Perchè a quota 4 vincitori, apparigliato con No Nay Never, c'è Kuroshio (Exceed And Excel), anche lui, residente presso il Darley Australia, New South Wales, ad un tasso di $A7,700. A quota 3 vincitori ci sono Charm Spirit (Invincible Spirit), su 13 che hanno corso, e stesso dato per Gregorian (Clodovil), entrambi con una percentuale W/R del 23%. A far da differenza tra i due le somme vinte dei figli, superiori per il primo di circa €10,000 rispetto al secondo citato. Charm Spirit funziona per €20,000 all'Haras de Bonneval in Francia per conto dell'Aga Khan, il secondo per £4,500 al The National Stud a Newmarket.
A quota 2 vincitori ci sono 2 italiani. Le Vie Infinite (Le Vie Dei Colori), che ha prodotto 2 vincitori su 8 che hanno corso, ma molti si sono piazzati e si sono prenotati per la vittoria, collezionando somme vinte per €37,400. Lord Chaparral (High Chaparral) ha visto 3 cavalli correre e 2 vincere, per somme vinte di €12,000 con uno strike rate del 67%. Le Vie Infinite funziona a Velletri per la Antabell Stud ad un tasso di monta privato, mentre Lord Chaparral funziona per €3,000 presso l'Agricola del Montello, spese veterinarie e mantenimento fattrice e foal compreso. 
A quota 2 ci sono anche altri stalloni: Garswood (Dutch Art), Battle Of Marengo (Galileo), Slade Power (Dutch Art), Olympic Glory (Choisir), Toronado (High Chaparral), Australia (Galileo), War Command (War Front), Curly Claim (Curlin). Ma la percentuale più alta è quella di Curly Claim, che ora funziona in Russia presso il Volgogradskiy Stud Farm, che ha 2 vincitori su 2 che hanno corso, quindi 100% ma con somme vinte per €1,800. Chissà dove avranno corso! 
Altrimenti vale la pena menzionare Australia appunto, figlio di Galileo e Ouija Board, vincitore di Derby, un predestinato, che ha 2 vincitori su 6 che hanno corso (il 33%) ma con dato destinato a crescere nella seconda parte di stagione. A quota 1 ci sono tanti altri tra cui Sea The Moon (STS), su 2 che hanno corso, e stessa cosa per Ruler Of The World (Galileo). Uno su 1 per Noble Mission (Galileo), fratello pieno di Frankel, mentre deludenti sono stati sinora l'altro suo fratello Morpheus (Oasis Dream) con 1 vincitore..ma su 12 che hanno corso, poi Heeraat (Dark Angel), con 11 che hanno corso e solo 1 che ha vinto. Stesso dato identico per Gale Force Ten (Oasis Dream). Anodin (Anabaa) da valutare ancora con 1 vincitore su 4 che hanno corso.
Da segnalare che a quota zero ci sono 3 stalloni. Es Que Love (Clodovil), con 6 che hanno corso, Burwaaz (Exceed And Excel) con 2 che hanno corso, e Xtension (Xaar) con 4 che hanno corso. Oltre al Kingman già citato sopra...

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui