Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

mercoledì, agosto 21, 2019

Aste: Arqana v2 Sale a +16%. In evidenza una figlia di Shalaa. Almeno 7 acquisti italiani...

La settima edizione delle Arqana v2 Sale, hanno avuto luogo martedì pomeriggio a Deauville con 139 puledri che sono passati sotto il martello del banditore. 
Le femmine hanno occupato gran parte dell'interesse, e ben 4 rappresentanti del gentil sesso hanno occupato le prime 5 posizioni tra i prezzi più alti.
In generale c'erano in catalogo 150 cavalli, di cui effettivamente offerti appunto 139 di cui venduti 111 (l'80%) con un top price da €135,000 con un fatturato completo da €4,096,000 (+16%), la media a €36,901 (+11,7%) ed il mediano a €31,000 (+14,8%).
Il top price, come detto, è stato di €135,000 per una femmina dallo stallone giovane Shalaa (Invincible Spirit), residente presso l'Haras du Bouquetot gestito dalla Al Shaqab e funzionante al tasso di monta di €22,000, che era stato subito ben accolto anche nella sessione delle Arqana August, di maggiore livello. La femmina è stata venduta ad Agence BHB.
Tra gli italiani attivi, c'è stato Andrea Marcialis che ha comprato il prezzo più alto tra i nostri connazionali, salvo errori o omissioni. Il trainer italiano ha speso €48,000 per un figlio di Goken (Kendargent).
Per complessivi €47,000 Marco Bozzi ha completato due acquisti. Uno da €30,000 per un maschio da Toronado (High Chaparral) e €17,000 per un maschio da Rajsaman (Linamix) con fattrice interessante in Green Girl (Lord Of Man), vincitrice di Listed. Nella colonna degli acquirenti anche Simone Brogi che ha comprato 4 cavalli spendendo complessivamente €65,000.
Sempre per la serie "italians" da segnalare che l'Haras du Grand Lys di Paolo Andrea Picchi ha venduto 3 soggetti catturando sul mercato €122,000.



Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata