STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 20 agosto 2019

York, parata di stelle per l'Ebor Festival (21-24 Agosto). Crystal Ocean contro 8 avversari nelle Juddmonte International, Enable contro 3 avversarie nelle Yorkshire Oaks

Mercoledì uno dei miei meeting preferiti dell'anno prenderà il via in diretta sui canali 220 di Sky e in streaming, e siamo pronti per quattro giorni di alta qualità di gare sul Knavesmire, incluso il primo Sky Bet Ebor Handicap da 1 milione di sterline, il più ricco di tutti. 
Parliamo dell'Ebor Festival da York, 4 giorni dal mercoledì 21 Agosto al sabato 24 Agosto, di tanta qualità e passione. Siamo sicuri, dal punto di vista delle attrattive, che i "racegoers" non vedono l'ora di vedere all'opera Crystal Ocean, Enable, Stradivarius e Battaash, 4 campioni, anche di più, a dividersi la copertina del giorno, ma con tutti gli avversari carichi e pronti a sovvertire le gerarchie e catturare loro stessi, a loro volta, una copertina ed una cartolina da mandare ai parenti in giro per l'Inghilterra, o in giro per il mondo. Con dedica e baci ai nipotini...
Senza dimenticare poi che in questi grossi meeting c'è sempre un heritage handicap, un mega handicappone, ed in questo caso c'è il Re indiscusso: L'Ebor, come sempre, sembra fortemente competitivo e un enigma complicato da risolvere, un vero puzzle con 1 milione di pezzi da incastrare. Continuando a leggere anche i video e podcast di analisi del meeting. 
Parliamo prima di York. Siamo al nordest dell'Inghilterra, a 40 km da Leeds. York è una città fortificata nell'Inghilterra nordorientale fondata dagli antichi romani. La città venne fondata infatti dai romani col nome di Eboracum nel 71 d.C. e divenne la capitale della provincia romana della Britannia Inferior, e poi dei regni di Northumbria e Jórvík.
L'ippodromo è uno dei principali impianti del paese, la pista Knavesmire di York esiste dal 1730 e quasi 300 anni su di essa mette in scena uno dei momenti salienti del calendario delle corse con Ebor Festival di quattro giorni ad agosto. Tracciato a mano sinistra, dirittura selettiva ma livellata. Complicato venirne a capo se si anticipa troppo lo sforzo, tanto che da queste parti hanno deluso molti cavalli clamorosamente favoriti, e sconfitti.
Entrando nel dettaglio, sono stati ovviamente dichiarati i partenti per il primo giorno con le Juddmonte International Stakes con 9 cavalli al via. Sarà sfida per tutti a Crystal Ocean (Sea The Stars), il cavallo più forte al mondo secondo gli handicapper internazionali, reduce dal “clash” nelle King George G1 contro Enable, perdendo ma difendendo al massimo il suo onore. Avrà in sella James Doyle, e contro ancora Frankie Dettori su King Of Comedy (Kingman), ancora poco esposto, ma secondo nelle St James G1 al Royal Ascot alle spalle di Circus Maximus.
Il portacolori di Lady Bamford, temibile anche per la connection Dettori-Gosden dominatori del periodo, ha visto la sua quota scendere da 9/1 a 4/1 ne i giorni scorsi, complice la composizione definitiva del campo partenti senza Enable che, pur dando sempre conferme della sua presenza nelle Yorkshire Oaks, era tra i rimasti anche nelle Juddmonte contro i maschi.
Al via nelle International sui 2100 metri c’è anche Japan (Galileo), poi Circus Maximus (Galileo), Elarqam (Frankel), campioncino ritrovato, e poi il macchione Lord Glitters (Whipper), il bisbetico domato Regal Reality (Intello), il giapponese Cheval Grand (Heart’s Cry) e Thundering Blue (Exchange Rate), molto deludente a Saint Cloud l’ultima volta. Insomma, è una bella edizione con un favorito a 4/5. CAMPO PARTENTI QUI.
Nelle Great Voltigeur G2 in ottica St Leger ancora il mostro a 2 teste Frankie Dettori (13 G1 in 78 giorni) e John Gosden, che presentano un Juddmonte che si chiama Logician (Frankel), imbattuto in 3 uscite, ma in maiden, novice e handicap, che viene comunque stimato. Tra gli altri certamente linee più solide per Constantinople (Galileo) e Nayef Road (Galileo), un campo di 5 partenti tutti condizionati dalla sezione maschile di Galileo.
Nelle Yorkshire Oaks sono tutte scappate via, sono rimaste in 4 solamente per Enable (Nathaniel), favorita a 2/7. Magical (Galileo), a 7/2, è l’avversaria mentre Lah Ti Dar (Dubawi) sarà l’altra di Gosden a difendere la “capitana”, da qualche trappola del Coolmore che metterà dentro anche South Sea Pearl (Galileo). Insomma, pericolo scivolone per la campionessa.. CAMPO PARTENTI QUI.
Nelle prossime ore parleremo di Nunthorpe (favoritissimo Battaash contro Ten Sovereigns), di Ebor Handicap (con Salouen tra i protagonisti) e Lonsdale Cup G2 con Stradivarius, senza contare i promettenti 2 anni che saranno i protagonisti delle Lowther e Gimcrack Stakes G2.

Il programma della 4 giorni è il seguente:

21 Aug 19
Sky Bet Great Voltigeur Stakes G2 per i 3 anni in odore di St Leger.
Juddmonte International Stakes G1, il clou del convegno
Sky Bet Lowther Stakes G2 per femmine di 2 anni

22 Aug 19
Goffs UK Premier Yearling Stakes Cl2  (2yo) 6f
Darley Yorkshire Oaks G1 quest'anno con la campionessa Enable in marcia verso l'Arc.
Basti Equiworld Dubai Gimcrack Stakes G2 sui 6 furlongs per i 2 anni

23 Aug 19
Coolmore Nunthorpe Stakes (Group 1) (British Champions Series) Cl1  (2yo+) 5f
The Weatherbys Hamilton Lonsdale Cup G2

24 Aug 19
Sky Bet Ebor Handicap (Heritage Handicap) Cl2  (4yo+) 1m5f188y

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui