STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 11 agosto 2019

Mondo del Turf: Bricks And Mortar un altro mattoncino per l'Arlington Million. Chad Brown dominatore ad Arlington. Il meglio del sabato inglese..

Qualche news veloce veloce in questo sabato qualunque di Agosto, giusto per tenerci un pizzico informati sulle vicende oltremanica ed in generale nel mondo europeo delle corse ma anche quello americano perchè nella notte tra sabato e domenica ci sono state alcune prove interessanti ad Arlington Park, con comune denominatore e dominatore della serata in Chad Brown che ha vinto tutte e tre le prove di G1 della serata. La copertina è dedicata a quello che al momento è il più forte cavallo americano sull'erba: Bricks And Mortar, letteralmente "mattoni e malta", per cementare una carriera solidissima
L'Inghilterra è andata sul soft con la Shergar Cup, valenza tecnica zero, e soprattutto con Haydock dove si è rivelata una cavalla potenzialmente importante anche se anziana, mentre a Newmarket ci sono stati i giovanissimi, senza dimenticare un italian bred che si sta facendo immensamente onore fuori dai nostri confini.
Per scoprire tutte queste cose con la spremuta social, i risultati ed i video continua a leggere fino in fondo.

  • In America c'è stato l'Arlington Million XXXVII Stakes (Grade 1) (3yo+) (Turf) vinto dal 5 anni Bricks And Mortar (Giant's Causeway), per il quale recentemente c'è stata l'acquisizione per i diritti stallonieri al termine della carriera di corse in Giappone presso la Shadai Farm, che ha vinto risolvendo nei confronti di Magic Wand (Galileo) e Bandua (The Factor). Il vincitore, allenato da Chad Brown di proprietà di Klaravich Stables Inc & William H Lawrence, è alla 8° vittoria in 10 uscite, di cui 6 ottenute consecutivamente, e nel suo palmares ci sono le Pegasus World Cup Turf Invitational Stakes in erba, sempre battendo Magic Wand, e poi ancora le Old Forester Turf Classic Stakes G1 di Churchill Downs le Manhattan Stakes (Grade 1) (4yo+) (Inner Turf) (Turf) di Belmont Park. Finalmente l'America ha trovato un buonissimo cavallo in erba. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Nel resto del programma possiamo dire che Chad Brown è stato il dominatore della serata vincendo anche le Beverly D Stakes G1 ancora con Sistercharlie (Myboycharlie), ex Europea, e le Secretariat Stakes G1 per i 3 anni sul miglio con Valid Point (Scat Daddy) mentre solo secondo l’europeo Van Beethoven (Scat Daddy) per il Coolmore. Non piazzato l’altro di Brown Fog Of War (War Front). TUTTI I RISULTATI QUI.
  • In Inghilterra 2 cose interessanti ad Haydock con le Dick Hern Lr vinte dalla femmina Miss O'Connor (Roderic O'Connor), allenata da Willy Haggas, rimasta imbattuta in 3 uscite e prossima ad un bel passo in avanti. La curiosità? Ha debuttato a 4 anni, ma non ha mai conosciuto sconfitta. Ecco la corsa. Sempre ad Haydock le Rose Of Lancaster hanno visto la vittoria di un cresciutissimo Addeybb (Pivotal) per i colori di Sheikh Ahmed Al Maktoum, ancora per Willy Haggas. 

  • A Newmarket le Sweet Solera G3 per i 2 anni con vittoria per West End Girl (Golden Horn) per Mark Johnston, con una cavalla alla seconda vittoria della sua carriera. Pagata £92,000, è figlia del campione Golden Horn (Cape Cross), ed è il primo rappresentante a livello di Stakes per lo stallone funzionante al Darley. Bene ma sfortunata e dunque da seguire Soffika (Zoffany) mentre deludentissima, ma con attenuanti fisiche evidenti, per Ultra Violet (Gleneagles) che dopo lo sparo al debutto a Newmarket è arrivata spantegata.
  • Alla voce italians da segnalare la quinta vittoria in carriera per Qaysar (Choisir), allevato dalla scuderia Waldeck del Dottor Christian Waldeck, e figlio di quella Coco Demure (Titus Livius) vincitrice di Listed in Italia, che per i colori della Qatar Racing ha risolto una classe 2 a distanza di 4 giorni dalla vittoria di Newbury. Male Georgia Cox su Nahaar (Dark Angel) che era imbattuto in 4 uscite, ma ha preso una scia sbagliata perdendo il tempo. Ma non avrebbe battuto Qaysar lo stesso 
  • In Inghilterra è andata in scena la Shergar Cup. A vincere è stato il team resto del mondo con Yuga Kawada, Mark Zahra e Vincent Ho Chak-Yiu che a livello di punteggio hanno ottenuto il massimo con 86 punti su Europa con 63 punti a pari merito con le ragazze e poi la Gran Bretagna fanalino di coda a 28 punti. Tra i leader singoli dei fantini ancora una bella soddisfazione per Hayley Turner che ha vinto la Silver Saddle.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui