STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 23 agosto 2019

York, ratings: Mums Tipple un 119 di RPR!! Enable aumentata fino a 128! Ecco i programmi ed il meglio del venerdì

In questo post facciamo un report dei valori che sono stati attribuiti in seguito alla giornata di giovedì a York nell'Ebor Meeting, visto che abbiamo visto qualcosa di interessante. Su tutti la vittoria di Enable, capiremo quanto gli è valsa questa "rifinitura", mentre tra le new entry c'è stato sicuramente un 2 anni che ha impressionato ma che necessita di ulteriori conferme per essere considerato un vero e proprio crack.
Scopriremo perchè più sotto, intanto si è guadagnato una bella copertina con foto di Steven Cargill pubblicata nella rete. È o non è un campioncino? Scopriamolo insieme. Intanto è stato pagato solamente £45,000 in un'asta che lancia sempre cavalli di qualità.
Al netto di Mums Tipple, a cui appunto va la prima pagina, parliamo di Enable e poi anche della vincitrice delle Lowther Stakes G2 Living In Th Past, con tempo finale che va preso a riferimento al sauro sfacciato di cui sopra. E poi parliamo delle corse del venerdì con 2 prove di assoluto livello, nella giornata che precede l'Ebor Handicap che da il nome a tutto il festival.

Tutto confermato, stavolta, per gli handicapper del Racing Post che hanno confermato il 126 di valore mentre è aumentato l'Official Rating della campionessa che è, provvisoriamente, di 128 in attesa della pubblicazione del documento della IFHA previsto per il 15 Settembre.
Magical, che arrivava da un 123 per il secondo posto nelle Eclipse, ha perso un punticino e si è portata a quota 122, crediamo sia frutto delle lunghezze grazie alle quali Enable l'ha relegata al secondo posto.
Enable, con la vittoria a York, ha salutato definitivamente le piste inglesi perchè la sua ultima apparizione in un campo da gara avverrà, se tutto andrà secondo i piani, a ParisLongchamp il 6 Ottobre prossimo per l'Arc de Triomphe G1 già vinto in 2 occasioni come abbiamo ribadito più volte. Il timore più grande per John Gosden e gli uomini della "virago", è dovuto al fatto che i 3 anni hanno un vantaggio enorme dal punto di vista del peso, e questo potrebbe fare tutta la differenza del mondo. Quindi, occhio ai giovani ed in particolare a Japan che nei giorni scorsi ha messo il collare a Crystal Ocean nelle Juddmonte International Stakes, il vero G1 di transizione tra i giovani e gli anziani. 
  • Comunque, parlando di pedigree, ricordiamo ancora una volta che Enable è frutto di un inbreeding su Sadler's Wells 3x2, molto curioso. La mamma è appunto Concentric (Sadler's Wells), della famiglia di Flintshire (Dansili), piazzato di Arc e vincitore di G1. Concentric, oltre ad Entitle che ha 3 anni, ha un 2 anni che non ha mai corso e si chiama Portrush (Frankel), femmina, e poi uno yearling da Sea the Stars ed un nato nel 2019 fratello pieno di Enable.
  • Intanto ieri abbiamo visto altri 2 spari, forse quello più impressionante è stato dato dal 2 anni Mums Tipple (Footstepsinthesand), sauro, allenato da Richard Hannon, acquistato per £45,000 alle Goffs Uk Premier Yearling Sales, che ha vinto la ricchissima corsa sponsorizzata dalla casa d'aste con dotazione di £300,000, e lo ha vinto facendo una dispersione atomica di 11 lunghezze. Ryan Moore gli ha chiesto molto usando parecchio la frusta, ma è stato un gesto motivato dal fatto che al debutto ad Ascot, vittorioso, è andato un pò ovunque e dunque quelle sono stati "schiaffi" educativi per uno della sua stazza. Sta di fatto che va ancora valutata la prestazione rispetto a cavalli che, essendo una corsa sponsorizzata, possono non essere dei fenomeni. Resta comunque l'impressione e l'attribuzione da parte del RPR di un 119, che non è affatto male, ed il tempo di 1m 9.32s (fast by 0.38s) per un cavallo da considerare un astro nascente. Il prossimo obiettivo sembra essere il Lagardere G1 a ParisLongchamp il giorno dell'Arco. 
  • Nelle Lowther Stakes G2 ha vinto invece Living in the Past (Bungle In The Jungle) che ha riportato sulla terra Liberty Beach (Cable Bay). Living è allenata da Karle Burke e sugli stessi 1200 metri della corsa che abbiamo analizzato in precedenza, ha fatto un 1m 10.74s (slow by 1.04s).
  • Oggi sono in programma 2 corsone. Nelle Nunthorpe Stakes G1 una bellissima sfida all'arma bianca tra Battaash (Dark Angel), da molti considerato il miglior sprinter in circolazione, contro Ten Sovereigns (No Nay Never), vincitore della July Cup G1. L'altra prova di livello è la Lonsdale Cup G2 con in pista Stradivarius (Sea The Stars) che, come una formazione all star degli Harlem Globetrotters, va alla ricerca di bonus. La corsa vale infatti molto di più dei £127,597.50 al primo.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui