STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 16 agosto 2019

Ferragosto Europeo. A Deauville si rivela Headman ed Olmedo torna a vincere. In Irlanda Madhmoon si prepara a Leopardstown

Un Ferragosto di passione in Europa, a partire dall'Irlanda, passando per la Francia e finendo in Italia.
Gli spunti più interessanti, almeno inizialmente e cronologicamente partendo dal primo pomeriggio, sono arrivati dalla Francia dove sono andate in scena due prove di Gruppo che potranno darci indicazioni sul futuro dei 3 anni.
Nel Prix Guillaume d'Ornano Haras du Logis Saint-Germain (Group 2) (3yo) (Round Course) (Turf) a vincere è stato l'inglese Headman (Kingman), allenato da Roger Charlton con il giovane Jason Watson in sella, che ha dato l'idea di aver fatto un bel passo in avanti nelle gerarchie dei 3 anni in Europa, finora non esaltanti.
Headman, portacolori di Juddmonte, ha battuto i "locali" Roman Candle (Le Havre) e Flop Shot (New Approach). L'impressione è stata buona, come detto, per un cavallo che ora ha vinto 4 corse sulle 6 disputate, sempre in progresso, ed ha iscrizioni nelle Irish Champion Stakes G1, Champion Stakes G1, Queen Elizabeth II Stakes G1, ma sul miglio. La valutazione è di 112, significa che dovrà fare un ulteriore passo in avanti. Molto significativo, a dir la verità. RISULTATO COMPLETO QUI.
Sempre in Francia nel Prix Gontaut-Biron Hong Kong Jockey Club (Group 3) (4yo+) (Round Course) (Turf), ritorno alla vittoria dopo tantissimo tempo per Olmedo (Declaration Of War), riuscito di nuovo a calcare il winning circle ad oltre un anno dall'ultima volta (nelle Poules), difendendo i colori francesi rispetto agli "invasori" britannici. Con in sella Cristian Demuro, il cavallo allenato da Jean Claude Rouget, ha battuto il Varian Mountain Angel (Dark Angel), progressivo, ed il Fabre Trais Flours (Dansili). Da segnalare il quinto posto di Royal Julius (Royal Applause), che in Italia ha vinto in più occasioni le nostre corse migliori. RISULTATO COMPLETO QUI.
In Irlanda la star performer della giornata è stato il 3 anni Madhmoon (Dawn Approach) che ha risolto con superiorità le Invesco Pension Consultants Desmond Stakes (Group 3) sul miglio di Leopardstown, per una sorta di prova generale in vista delle Irish Champion Stakes G1 di Settembre. Il leone del vecchio Kevin Prendergast, dopo esser stato preso nel mezzo nel Derby inglese dai Coolmoriani, si è ritagliato una fetta di visibilità tornando a vincere dopo molti mesi. L'homebred di Hamdan Al Maktoum, che ha risolto in maniera confortevole con uno scatto decisivo e pungente, ora punterà deciso verso obiettivi domestici. RISULTATO COMPLETO QUI.

In Italia ci sono state le EBF Terme di Merano, vinte da Close Your Eyes (Mujahid) per la Effevi, in lotta con Lovelett (Arcano). Per Dario Vargiu un altro mattoncino verso la quota 3000 affermazioni in carriera, e siamo a meno 5. RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui