STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 18 agosto 2019

Deauville: Earthlight vince il Darley Prix Morny G1, imbattuto in 4 uscite. Le parole di Andre Fabre...

Prima Pinatubo, poi Earthlight. L'estate di Godolphin, con i 2 anni figli di Shamardal, è finora molto soddisfacente. E così, dopo l'affermazione dell'imbattuto a Goodwood, ecco un altro rappresentante della casacca blu rimanere imbattuto in 4 uscite grazie alla vittoria nel Darley Prix Morny G1 sui 1200 metri di Deauville.
Earthlight, già vincitore del Prix de Cabourg G2 su tracciato e distanza qualche settimana fa, ha fatto valere la sua fisicità e la sua qualità superiore per risolvere nei confronti di Raffle Prize (Slade Power) con al terzo Golden Horde (Lethal Force), con al quarto un filo deludente Arizona (No Nay Never), vincitore delle Coventry G2.
Il figlio di Shamardal (Giant's Causeway) ha "stalkerato" proprio l'inglese, partita forte, ma quando poi gli è stato richiesto qualcosa in più il cavallo di Andre Fabre, con in sella Mickael Barzalona, ha deciso di prendere parte alla festa e, pur dando un paio di spallate, ha affiancato la favorita e superata di slancio.
Come detto 4 su 4 per un cavallo dalla prorompente fisicità che somiglia più a Giant's Causeway (Storm Cat), the "Iron Horse", più che a suo padre, ha concluso con un tempo di 1m 12.00s (slow by 1.20s).
Eartlight, primo prodotto della fattrice Winters Moon (New Approach), segue in questa corsa leggende come Arazi, Zafonic e Xaar, e lo stesso Fabre parlando subito nel post gara ha parlato di un cavallo fortissimo e di obiettivi ambiziosi, dicendo che il suo è un cavallo da 2000 Ghinee inglesi, preferite a quelle francesi, dunque sta meditando se dare un break al suo e poi ripercorrere i passi verso Newmarket direttamente a 3 anni, oppure scegliere ancora tra Middle Park G1 e Dewhurst Stakes G1 in questa stagione. Ma se Fabre parla di un cavallo da Ghinee...
IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui