Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

venerdì, agosto 02, 2019

Goodwood, day 4: Battaash e Jim Crowley fanno la storia delle King George Stakes, terza vittoria consecutiva e record della corsa!

Le King George Stakes G2 da Goodwood si corrono ininterrottamente dal 1911, ma solo un cavallo è riuscito sempre a migliorare se stesso. Lui si chiama Battaash (Dark Angel), 5 anni, riuscito a vincere questa corsa tre anni consecutivamente a 3, 4 e 5 anni completando un incredibile hat trick di vittorie.
Il portacolori di Hamdan Al Maktoum, purtroppo castrone, ha collezionato vittorie a livello di G1 e ben 5 volte a livello di G2, confermandosi uno degli sprinters più importanti del mondo.
Con in sella Jim Crowley, che lo ha interpretato anche nelle precedenti due vittorie, ha battuto la femmina australiana Houtzen (I Am Invincible), onesta performer da G3 in patria ma passata appena agli ordini di Martyn Meade e subito migliorata.
Battaash ha battuto come detto se stesso, anche in termini di velocità perchè il tempo fatto registrare ufficialmente è stato di 56,20s, il record aggiornato della corsa dopo averlo superato nel 2018.
Battaash, da molti considerato il miglior spinter europeo al massimo della forma, ha pagato in carriera un caratterino non semplice che gli ha impedito potesse far meglio e continuare la sua progenie da stallone, visto che suo papà è Dark Angel (Acclamation) che funziona nel 2019 in Irlanda per €85,000. Quest'anno ha vinto al rientro poi ad Ascot ha subito uno straordinario Blue Point (Shamardal), capace di vincere 2 G1 in pochi giorni al Royal Meeting, e poi si è rifatto a Goodwood. Senza il suo rivale principale, quest'anno potrà cercare nuove soddisfazioni. Prossimo obiettivo sono le Nunthorpe Stakes G1 di York. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata