Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

domenica, dicembre 08, 2019

Sha Tin: Potenza giapponese travolgente anche ad Hong Kong. Un bel 3-1 nipponico, europei a picco.

Giappone vs Mondo 3-1
Ad Hong Kong sono andate in scena le 4 International Races da Sha Tin che hanno visto i locali dominare, ma in particolare è l'estremo oriente a piazzare la bandierina nell'ex colonia britannica. Giapponesi protagonisti con 3 vittorie ad 1, un pò come la schiacciante vittoria della Lazio contro la Juventus di sabato sera. Yellow power!
Nel Hong Kong Vase G1 sui 2400 metri a vincere è stato Glory Vase (Deep Impact), per i colori della Silk Racing, la stessa di Almond Eye il cui team ha dichiarato di voler correre l'Arima Kinen di cui parleremo in separata sede. Seconda la femmina Lucky Lilac (Orfevre) mentre il favorito Exultant (Teofilo), ex europeo, solo terzo. L'atteso Anthony Van Dyck (Galileo), seppur con il paraocchi, deludente dodicesimo.
Nel Hong Kong Sprint G1 sui 1200 metri niente europa ma solo "australian bred" che hanno occupato i primi 6 posti. Del resto quella della velocità è la specialità della casa. Ha vinto Beat The Clock (Hinchinbrook) con una magia di Joao Moreira. Solo terzo il favorito Aethero (Sebring).
Nel Hong Kong Mile G1 sul miglio ancora Giappone con Admire Mars (Daiwa Major) sugli scudi, stavolta un pizzico di Europa in sella con Cristophe Soumillon a bordo per un cavallo che ha molto sangue del vecchio continente miscelato con le spezie orientali. Solo terzo il favorito, un pò appannato, Beauty Generation (Road To Rock) che ne ha fatte veramente tante in stagione.
La Hong Kong Cup G1 sui 2000 metri invece è andata al grigio Win Bright (Stay Gold) per Masami Matsuoka e Yoshihiro Hatakeyama che hanno negato il gol della bandiera all'Europa e Magic Wand (Galileo), unica proposta decente su un finire di stagione che hanno visto i nostri rappresentanti serviti sul carrello dei bolliti. Da segnalare che Joao Moreira ha piazzato una bella cinquina in giornata.
Questa stagione è quella dei record per il mondo giapponese che ha vinto fuori dai propri confini ben 8 G1 con Almond Eye (Dubai Turf), Win Bright (HK QEII), Deirdre (Nassau St.), Mer De Glace (Caulfield Cup), Lys Gracieux (Cox Plate), Glory Vase (HK Vase), Admire Mars (HK Mile), Win Bright (HK Cup).
Qui sotto i video ed i risultati completi: 









Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata