Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

venerdì, maggio 01, 2020

Allevamento: Addio a Ballingarry, fu secondo di un Derby molto discusso alle spalle di Rakti

Nella foto Ballingarry in allevamento. Aveva 21 anni.
Quanti di voi ricordano ancora Kieren Fallon porconare all'uscita dall'ippodromo delle Capannelle? La leggenda narra che il Coolmore, da quel giorno, abbia deciso appositamente di non venire in Italia. Di cosa parliamo? Del Derby Italiano G1 del 2002 vinto da Rakti (Polish Precedent) con il secondo posto andato a Ballingarry (Sadler's Wells), piuttosto sacrificato in corsa proprio da Mirco Demuro che quel giorno non gli concesse molto in dirittura. Più sotto riproponiamo il video di quel magico giorno.
Beh, la questione è che l'eroe di quel giorno, Ballingarry è passato a miglior vita presso l'Haras du Grand Chesnaie dove era pensionato. Aveva 21 anni.
Figlio di Sadler's Wells e della campionessa Flamenco Wave, in corsa vinse il Criterium de Saint Cloud G1 a 2 anni per il training di Aidan O'Brien. Oltre al secondo posto nel Derby italiano poi vinse il Canadian International G1 nel 2002 e Prix Noailles G2. Terzo nell'Irish Derby e terzo nell'Irish St Leger, ma quello non gli tolse la palma del miglior cavallo irlandese di quell'anno.
Acquistato successivamente privatamente da Emmanuel de Seroux) ad (per) una partnership formata da Marsha Naify, Port Trust e San Gabriel Investments (nom de course della sezione allevatoria di Narvick International) nel 2003 e 2004 vinse le due edizioni delle GIII Stars and Stripes Breeders' Cup Turf H. per il training di Laura de Seroux e fu ritirato con 6 vittorie in 23 corse e guadagni per $1,7 milioni.
Ballingarry fu stallone all'Haras du Mezeray dal 2005-2009. Poi è andato all'Haras du Grand Chesnaie nel 2010 e fino al 2019, con utilizzo prettamente da National Hunt, nel 2020 funzionava ancora ad un tasso di €2,500. Ballingarry era fratellastro della mamma di St Nicholas Abbey (Montjeu). Di Ballingarry non sono rimaste molte tracce nel mondo dell'allevamento. Il suo miglior prodotto è forse Diego Du Charmil, professione ostacolista, plurivincitore a livello di Stakes e piazzato di G1. LA SCHEDA STALLONE CLICCANDO QUI.


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata