STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 30 luglio 2015

Supermarket Italia: Venduta #Omaticaya. Proseguirà la carriera da Jean Claude Rouget prima dell'esportazione in USA

Alla fine il nome è svelato. Omaticaya (Bernsteim), vinti e di Perrone Lr, di Tudini G3 è piazzata di Papin G2, è stata ceduta nelle ultime ore in una trattativa mediata da Marco Bozzi a dei proprietari Americani dei quali non è stato rivelato il nome. Vincenzo Fazio, il suo allenatore, ci aveva dato delle anticipazioni ma abbiamo dovuto mantenere il doveroso riserbo quando c'è in atto una trattativa del genere. Ma dopo numerose offerte arrivate al team siciliano, ecco l'ultima che ha fatto vacillare i suoi proprietari. Omaticaya è già partita da Roma ed arrivata nelle scuderie di Jean Claude Rouget dove proseguirà la sua carriera in Francia, forse già in estate, per entrare definitivamente il razza a partire dal 2016. Così come molto probabilmente accadrà per Testa O Croce e Joyful Hope, due 3 anni vendute nei giorni scorsi che continueranno la loro carriera rispettivamente in Francia ed in America, prima di fare le fattrici per i rispettivi nuovi proprietari.
Omaticaya sarebbe potuta rimanere come fattrice di supporto all'allevamento italiano. Ed invece no, il nostro fiore all'occhiello del nostro mondo si impoverisce ancora di più. Dispiace, ma a certe condizioni è difficile dire di no. La figlia di Bernstein (Storm Cat) e Pronghorn (Gulch) completa la carriera italiana con 19 corse disputate, 8 vittorie e 3 piazzamenti con €140,000 vinti a fronte dei circa £10,000 spesi per lei alle aste inglesi quando era yearling, all'amichevole. Buona fortuna. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui