STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 15 luglio 2015

Ascot: Confermata la presenza di Golden Horn verso la storia nelle King George VI. Ecco le ultime news..

Luce verde. Dopo aver scrutato le condizioni meteo nel Berkshire, Anthony Oppenheimer ha dato il via libera e sciolto tutte le riserve in proposito alla partecipazione di Golden Horn (Cape Cross) alle King George VI and Queen Elizabeth Stakes G1. Non si prevedono piogge, dunque l'attrazione più intrigante della stagione sarà presente ad Ascot il 25 Luglio prossimo in una corsa che lo vede strafavorito a 4/6, in continua discesa dopo la vittoria delle Coral-Eclipse G1 contro gli anziani. Golden Horn avrà così l'occasione di dimostrare agli handicapper della BHA di averci visto giusto con la valutazione di 130 attribuitogli dopo lo show di Sandown, il primo valore alto dai tempi di Frankel. Ad Ascot il cavallo allenato da John Gosden, che avrà in sella Frankie, potrà diventare il 4° cavallo a vincere Derby, Eclipse e King George G1 nella stessa stagione dopo Nashwan, Mill Reef e Tulyar. Non una buona notizia per l'italiano Dylan Mouth, che dunque si cimenterà con un impegno al limite della impresa, ma sempre più confermatissimo da Stefano Botti e Felice Villa. Il derbywinner italiano 2014, vincitore di Jockey Club G1 e Milano G1 in Italia, è proposto nell'antepost a 25/1. Al di la di provincialismi, ne guadagna lo spettacolo di una corsa che può diventare ancora più bella. 
Le altre news circa le King George riguardano l'ingaggio da parte del team di Telescope di Olivier Peslier, che sarà in sella ad un cavallo tanto talentuoso quanto alterno. Peslier e l''Highclere hanno già collaborato fruttuosamente con l'edizione 2010 vinta in maniera devastante da Harbinger (Dansili).
Snow Sky, impressionante nelle Hardwicke G2 in preparazione, è ancora la seconda scelta del betting ma ancora non è stato supplementato come annunciato al costo di £75,000. Confermatissimo l'altro pericoloso di Gosden Eagle Top (Pivotal). IL CAMPO DEI 16 RIMASTI ALLE KING GEORGE CLICCANDO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui