STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 12 luglio 2015

#Tattersalls July Sales: Movimento di £8,949,800 (+7%), top price per Riskit Fora Biskit gravida di Dark Angel (£230,000)

Nei giorni scorsi si sono tenute a Newmarket le Tattersalls July Sales che, come al solito, hanno attratto moltissimi investitori dall'estero tra cui molti italiani che hanno provato molto spesso ad inserirsi tra le offerte arabe che condizionano, da qualche anno, un'asta nella quale è diventato sempre più difficile pescare l'affare. Serve molta pazienza, per venirne a capo. Sta di fatto che commentiamo i risultati dando spazio a quelli più rilevanti. Martedì 7 il primo giorno dove sono passate di mano soprattutto fattrici, gravide o non, per un totale di un catalogo che ha visto 238 cavalli offerti di cui 205 venduti per un fatturato complessivo di £4,213,700 (+30%) con una media a £20,555 (+29%) ed i mediani a £12,000 (+41%). 
Ma parliamo in generale: Degli 804 cavalli in catalogo, complice i tantissimi ritiri, alla fine ne sono stati offerti 543, venduti 486 (90%) per un fatturato totale di £8,949,800 (+7%), la media a £18,415 (+10%) ed il mediano a £11,000 (+10%). Il prezzo più alto della prima sessione lo ha fatto registrare la fattrice di Michael Bell, quando correva, Riskit Fora Biskit venduta per £230,000. Riskit Fora Biskit, che ha vinto 5 corse inclusa una Listed, è stata presentata da Chris Wright’s del Stratford Place Stud. Si tratta di una 5 anni da Kodiac (Danehill), di una buona famiglia, venduta gravida di Dark Angel (Acclamation), stallone assolutamente protagonista della stagione 2015 con almeno 21 stakes performer.. ed i dati sono in continuo aggiornamento. 
La Houghton Bloodstock’s, nome per cui agiva Robin Sharp, ha speso £105,000 per assicurarsi la 9 anni Scarlett Empire (Red Ransom), sorella per 3/4 della campionessa Sky Lantern, gravida del giovane e rampante stallone Showcasing. Il primo figlio di questa fattrice è Danchai, vincitore di Listed e piazzato di Gruppo. Due altre femmine hanno rotto il muro delle 100,000 guineas, e sono state Tatou Montjeu (Montjeu) e Pernica (Sir Percy).. Tatou Montjeu, che fa parte della strepitosa famiglia che fa capo a Reprocolor, è stata acquistata da David Redvers per £100,000, mentre Pernica gravida dello stallone "on fire" Dream Ahead (Diktat), della famiglia classica made in Wildenstein, è stata acquistata dalla Epona Bloodstock sempre per £100,000.
Nel corso del pomeriggio Hamad Al Attiyah, Presidente della Qatar Equestrian Federation, si è assicurato l'interessantissimo 2 anni Barbarous Relic (Scat Daddy), recentemente quarto in listed, per £170,000 battendo la concorrenza di Jassim Ghazali ed il suo agente Jamie Lloyd. Il puledro è stato acquistato, secondo le parole di Al Attiyah, per correre a Goodwood nel meeting fresco di sponsorizzazione con il Qatar. Nota a margine è stato secondo noi il buonissimo acquisto della fattrice Arianrhod (Duke Of Marmalade) da parte di Gennaro Stimola, che conosce molto bene la famiglia femminile. La femmina, che correva per conto dei Botti, è stata presentata gravida di Phoenix Reach (Alhaart) ed è prodotto di Risera (Royal Academy) della famiglia di Rakti, che ha già dato il fortissimo Guest Of Honour e recentemente Lucan Sweet (Dark Angel), secondo di Primi Passi G3. In un periodo di dismissione, una buona notizia per l'allevamento italiano. Forza Gennaro!
Il secondo giorno di aste è stato un pò più moscio del primo, ma qualche spunto rilevante c'è stato. Offerti 150 cavalli, venduti 137 (il 91%) per un fatturato di £2,309,700 (-18.5%) con la media a £16,859 (-5%) ed il mediano a £11,000 (+10%). Il top price lo ha realizzato l'american bred American Hope (Lemon Drop Kid), finito come al suo solito a bomba nella Royal Hunt Cup del Royal Ascot, sesto, venduto a Michael Donohoe per 210,000 guineas. American Hope è un eterno quasi incompiuto, lo abbiamo appoggiato tantissime volte ed è un cavallo che ama finire ma quasi sempre non fa in tempo. American Hope è un 4 anni finora allenato da Mike Murphy Racing, ed ha catturato le attenzioni di vari agenti quali Jamie Lloyd, il trainer dubaiano Bhupat Seemar, la Stroud Coleman Bloodstock’s di Matt Coleman, ma Donohoe ha risolto con il bid finale. Il cavallo è destinato al sole ed il caldo del Dubai, con obiettivo Carnival. 
Il leading trainer Gassim Ghazali, molto attivo, si è assicurato il 4 anni Go Sakhee (Sakhee's Secret), allenato da Roger Varian’, vincitore nei giorni precedenti di un handicap a Nottingham. Il castrone è venuto via per £88,000 grazie all'intermediazione di Will Douglass. Altro prezzo alto è stato quello di Grand Argentier, che ha corso in Francia ed aveva un rating vicino al 100 inglese, acquistato da Justin Byrne per 80,000 guineas. Andrà in Dubai e sarà allenato da Doug Watson. L'australiano Chris Waller è uno dei pionieri downunder nell'acquisto di cavalli in training in Inghilterra si è assicurato uno dei più interessanti cavalli provenienti dal dispersal di Juddmonte. Orienteer (Dansili), acquistato per 65,000 guineas. In tema di Juddmonte, molti dei cavalli passati erano prodotti di genealogie spettacolari. Tra quelli da noi segnalati c'erano Crisscrossed (Oasis Dream), venduto per £55,000 a Zuhair Mohsen e l'inedito Strong Contender (Rail Link), venduto per £20,000 a Seamus Durack. Il Lot 285 era una bellissima femmina da Kitten's Joy (El Prado), venduta per £37,000 a Norris/Huntingdon. A proposito di italiani, molti presenti ma pochi affari. Tra questi l'appassionatissimo Giuseppe Fenudi si è portato a casa il Lot 546, un 4 anni che si chiama Half Way (Haafhd) pagato £7,000 tramite la mediazione di Marco Bozzi, un cavallo in forma nel periodo, e precedentemente allenato da Lee Carter. Si tratta di un OR di 65, ma è solido ed ha una famiglia femminile buonissima made in Shadwell. Good luck!
Paolo Favero ne ha comprati 8, tutti con bellissime genealogie, capeggiati dai £16,000 spesi per Keen Move (Aussie Rules), un castrone di 3 anni allenato prima d'ora da Ismail Mohammed. Molto bello ed in prospettiva ostacolistica era Bletchley Park (Mastercraftsman) per cui sono stati spesi £10,000. C'è stata anche una terza sessione molto attiva ed interessante. Il terzo ed ultimo giorno di aste il prezzo più alto è stato per Go Dan Go (Dandy Man), un castrone di 3 anni, acquistato per £180,000 da Gassim Mohammad Ghazali. Molto bello il terzo prezzo più alto della sessione con £85,000, vale a dire Skate (Verglas), acquistato da Jamie Loyd.
I risultati completi dell'asta cliccando su questo LINK oppure su questo LINK, il sito ufficiale delle Tattersalls July Sales. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui