STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 24 luglio 2015

Les italiens: Dichiarati i partenti del Prix Robert Papin G2, in 8 al via. Fly On The Night partirà dallo steccato 6

Italians in Francia. A Maisons-Laffitte domenica 26 si correrà come ampiamente raccontato il Prix Robert Papin G2, una corsa nella quale gli italiani hanno fatto sempre molto bene. Nella mattinata di venerdì sono stati dichiarati i partenti ufficiali e sono stati sorteggiati gli steccati con l'italiana Fly On The Night (Equiano) che ha pescato un severo 6. Severo perchè una cavalla molto veloce che corre sul passo dovrà togliersi prima di tutto di dosso i primi partitori per cercare di rimanere in posizione. Tuttavia c'è fiducia per la cavalla di Pietro Sinistri che ha vinto con stile il Prix du Bois G3 e si avvicina con rispetto da parte degli avversari a questo appuntamento, con in sella Cristian Demuro in sostituzione di Umberto Rispoli appiedato nelle scorse settimane. La corsa sarà in programma sugli schermi italiani, posta come quinta del convegno alle 15,40 circa. 
I partenti complessivi sono 8, ma la cavalla di Mario ed Attilio Giorgi dovrà guardarsi soprattutto dagli inglesi oltrechè dai francesi. Scendono in Francia infatti Richard Hannon con Gutaifan (Dark Angel), vincitore di 2 corse su 3 ed avrà in sella Frankie Dettori, poi Kevin Ryan che propone Areen (Kodiac), uno che ha fatto 2° nelle Windsor Castle Lr di Ascot e poi sesto delle July Stakes G2 a Newmarket. In pista anche Ajaya (Invincible Spirit) per Willy Haggas ed i colori di Saleh Al Homaizi & Imad Al Sagar il quale ha corso da protagonista le Norfolk Stakes G2 di Ascot giungendo 7° ma a 3 lunghezze dal vincitore e poi ha vinto facilmente la sua maiden a York sui 1100 metri. 
Tra i francesi molto temibile è Venecia Style (Desert Style) per Philippe Sogorb, poi la Wertheimer Yakaba (Medicean), North End (Elusive City) per JP Perruchot e Bolting (War Front), colori Niarchos per Jonatan Pease. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui