STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 16 settembre 2018

Alpha Centauri: Alan Cooper rivela un infortunio della campionessa nella sconfitta delle Matron

Colpo di scena. Uno dei motivi per cui Alpha Centauri (Mastercraftsman) non è riuscita ad estendere la sua striscia di vittorie a 5 consecutive nelle Matron Stakes G1 di Leopardstown (ne abbiamo parlato nel post cliccando QUI), parrebbe risiedere in un infortunio emerso subito nel post gara della grigia dei Niarchos.
Secondo quanto riferito dal twitter ufficiale di Alan Cooper, Racing Manager della famiglia Niarchos, la grigia ha patito un infortunio al "her right front fetlock", cioè al nodello anteriore destro, e dunque è necessario un ulteriore approfondimento delle analisi e delle lastre. Attualmente Alpha è ricoverata e sotto controllo presso il Fethard Equine Clinic di Tipperary in Irlanda, per ulteriori controlli. 
Alpha Centauri, vincitrice di 1000 Ghinee irlandesi, Coronation Stakes, Falmouth Stakes, e Prix Jacques le Marois, stava lottando per il quinto G1 consecutivo contro Laurens, quando ha avuto un leggero sbandamento verso sinistra nelle fasi finali della corsa, tanto da danneggiare anche un pò Magical. Il report dei veterinari parla di una situazione "clinically abnormal after the race". IL VIDEO QUI SOTTO.
Possibile abbia concluso la carriera qui, ma molto dipende dall'entità dell'infortunio. Vi faremo sapere appena avremo altri aggiornamenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui