STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 2 settembre 2018

Milano, arrivano i 2 anni. Fullness Of Life impressiona al debutto. Conferma Chestnut Honey

L'idea è che la linea delle femmine tornerà buona come riferimento anche più avanti. Nel sabato di San Siro che ha aperto la stagione sono state soprattutto 2 le corse più importanti, entrambe dedicate ai 2 anni, sulla distanza dei 1500 metri in pista media. 
Tra le femmine, come detto, è emersa Fullness Of Life (Holy Roman Emperor), portacolori Effevi, che al debutto ha mostrato delle doti sopra la media battendo Lamaire (Casamento) per i colori della Dormello. La 2 anni, allevata dalla Nuova Sbarra, era stata acquistata per €30,000 alle Selezionate Sga dello scorso anno ma ha avuto bisogno di tempo per maturare. Sta di fatto che dopo i primi lavori ha dato l'idea di essere speciale, e di fatto il debutto ne ha confermato le voci. Il tempo finale è stato di 1m 34,8s.

Si tratta di una figlia di Holy Roman Emperor, stallone sottovalutato, e figlia di La Badia (Stravinsky), piazzata di Carlo Chiesa, ma esponente di una linea sviluppata dalla Le.Gi. di Massimo Parri tramite Goldendale (Ali-Royal), già madre di Beauty Only (Holy Roman Emperor), con il quale si ripete l'incrocio della femmina, poi Roccia D'Oro (Rock Of Gibratlar) e Dee Dee D'Or (Zebedee). Prossimo obiettivo, il Premio Dormello. IL VIDEO DELLA CORSA QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Tra i maschi, nulla cambia e nulla muta perchè sempre la Effevi e Dario Vargiu (vincitore di 5 corse venerdì a Varese) a farla da padrone. A vincere la prova è stato Chestnut Honey (No Nay Never) che ha risolto corsa molto tattica e battendo il compagno Out Of Time (Sakhee's Secret) in lotta e facendo registrare un tempo più alto delle femmine, ma come detto dopo volata in dirittura e ritmo iniziale lento. Quarto di quattro You Better Run (Thewayyouare), vincitore del Primi Passi al primo tentativo con la curva e non al top della condizione.
Chestnut Honey, che aveva debuttato con una vittoria e poi perso il De Montel per errori tattici (Dario si è accollato la colpa), è un bellissimo cavallo di fisico, che farà ancora meglio sulla pista grande perchè ha un passo che comincia qui, e finisce..li. Bella impressione anche per lui. La storia di Chestnut è particolare, in quanto figlio di Ardea Brave (Chester House) che era nell'orbita Botti in Inghilterra per i quali ha vinto, titolare di una linea sviluppata dalla San Pancrazio. Poi è passato a Fairyhouse ed il solito Alduino lo ha pescato per €34,000, in qualità di figlio di No Nay Never (Scat Daddy). IL VIDEO DELLA CORSA QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui