STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 10 settembre 2018

Il bello della domenica in Europa: Recoletos plana sul Prix du Moulin. Limato approccio soft a York

Il fine settimana europeo è stato certamente intenso, con il clou in Francia nel Prix du Moulin de Longchamp (Group 1) (3yo+, no geldings) che metteva in confronto alcuni dei migliori milers in circolazione in Europa. Forse è stata la corsa che più di altre è stata indicativa. La settimana che ci aspetta è quella delle Irish Champion Stakes, del St Leger e dei trials di Longchamp di cui parleremo nei prossimi giorni.
A vincere è stato il 4 anni Recoletos (Whipper), un homebred della Sarl Darpat France, salito fino all'aristocrazia del galoppo francesi a suon di prestazioni. Allenato da Carlos Laffon Parias, Recoletos ha messo in mostra la sua dote principale: Il cambio di marcia bruciante con il quale ha lasciato di passo i suoi avversari, resistendo strenuamente nei confronti della femmina di Fabre Wind Chimes (Mastercraftsman), con al terzo Expert Eye (Acclamation) che si sta di nuovo ritagliando un bel pezzo di credibilità.
Il bello è rappresentato dal tatticismo di Olivier Peslier, che una volta saltato addosso a Wind Chimes sapeva già che doveva conservarsi qualche energia da spendere nel serbatoio qualora questa gli fosse ripartita. Fatto avvenuto e missione compiuta.
Per Recoletos era la seconda vittoria in G1 dopo l'Ispahan di Maggio, e soprattutto è titolare di una linea buona, quella di Alpha Centauri che lo ha battuto a metà Agosto a Deauville nel Jacques Le Marois. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

  • A York, in Inghilterra, non ci sono stati tantissimi spunti ma uno arriva dal duplice vincitore di G1 Limato (Tagula) che ha risolto con superiorità una Listed quale le Garrowby Stakes. Per lui è una sorta di ritorno alle origini, con categorie soft da affrontare prima di prepararsi al meglio per i grandi appuntamenti. Il figlio di Tagula di Henry Candy, già vincitore in carriera di July Cup e Prix de la Foret, punterà alla giornata di Ascot delle Champion Stakes ma saltando tutti gli appuntamenti più duri. Limato, 6 anni, fu pagato £41,000 da yearling a Doncaster alle Goffs Uk e guadagna una cosa come £1.26m. 
  • Una notizia di attualità arriva dalla Germania dove il 3 anni Jimmu (Dalakhani) è stato venduto ad Hong Kong, ne ha dato notizia Holger Faust (HFTB Racing Agency). Pagato €20,000 BBAG Yearling Sale, si è piazzato in vari gruppi ed ha partecipato al Derby senza piazzarsi.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui