STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 1 settembre 2018

Sabato europeo in salsa giovane: Too Darn Hot vince le Solario, impressionano Ten Sovereigns e Soldier's Call

Piccoli campioni crescono. È arrivato Settembre, uno dei tanti nuovi inizi dell'ippica, e nel primo sabato della nuova stagione (con tanti temi diversi) abbiamo assistito a 3 performances interessanti da parte di giovanissimi cavalli di 2 anni.
I "campioni del domani" si sono resi protagonisti della giornata tra Inghilterra, Irlanda e poi infine Francia dando l'idea di poter puntare ad obiettivi importanti come quelli delle massime prove di G1 della stagione, ma in generale eventuali candidati alle Classiche 2019.
Lo abbiamo fatto alla maniera "social", con video e tweet ed interviste. Dopo averli visti all'opera, diteci cosa ne pensate.
  • Partiamo da quello che forse è stato il più impressionante di tutti. Sandown, dirittura selettiva, 1400 metri da percorrere delle 188Bet Solario Stakes. A vincere, da imbattuto in 2 uscite, tale Too Darn Hot (significa "troppo dannatamente caldo", una canzone di Ella Fitzgerald) che è un 2 anni da Dubawi e Dar Re Mi, che dopo aver vinto per dispersione a Goodwood ha replicato sulla lunga dirittura inglese saltando via gli avversari e candidandosi ad un ruolo da protagonista per il futuro. Con in sella Frankie Dettori, ha iniziato la corsa in maniera più ardente con il jockey italiano che lo ha lasciato sfogare per poi fargli prendere l'azione sulla "breve" distanza, rispetto a quella che farà più avanti, ed ha saltato gli avversari dominando per almeno altre 5 lunghezze senza mai essere toccato con la frusta. Iscritto a Royal Lodge G2 e Dewhurst Stakes G1, è un pesante candidato al Derby 2019 al quale iscritto. Si tratta di un portacolori di Lloyd Webber allenato da John Gosden, fratello pieno della a sua volta imbattuta Lah Ti Dar e candidata all'Arc de Triomphe (passando per il Vermeille). Vedere per credere!
  • La seconda prestazione di livello è arrivata a dir la verità 10 minuti prima di quella di Sandown. Al Curragh sono andate in scena le Round Tower Stakes G2 sui 1200 metri, vinte ancora una volta da Ten Sovereigns (No Nay Never) che ha mantenuto lo score illibato in 2 uscite. Rispetto a Too Darn Hot sembra più un prospetto veloce, e sta di fatto che dopo una settimana dal primo impegno ufficiale ed una vittoria per 7 lunghezze contro 24 avversari (ne parlammo QUI), ha replicato con stesso identico stile. La mamma è l'ex Godolphin Seeking Solace (Exceed And Excel) e Ten Sovereigns è stato acquistato per £200,000 da yearling. Il papà è No Nay Never, un figlio di Scat Daddy che funziona per €25,000 al Coolmore, destinato a prendere il testimone in razza di suo padre scomparso ormai da qualche anno e stallone del momento con la sua ultima produzione. 
  • In Francia, a Chantilly, solito cappottone inglese ai danni dei locali nel Prix D'Aremberg G2 sui 1000 metri secchi, con vittoria andata a Soldier's Call (Showcasing), già vincitore delle Windsor Castle Lr a Royal Ascot, piazzato delle Molecomb G3 a Goodwood, che ha regalato ad Archie Watson il primo vincitore di Gruppo. Soldier's ha battuto la compatriota Queen Of Bermuda (Exceed And Excel) per Willy Haggas. Il tempo finale? 56.76s (fast by 0.74s)! Cioè mezzo secondo più veloce del tempo che fece registrare Marsha quando vinse l'Abbaye G1 proprio qui! L'obiettivo dichiarato per il portacolori della Clipper Logistics è la Breeders Cup. IL VIDEO DEL PRIX D'AREMBERG QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui