Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, novembre 09, 2019

Allevamento: Tassi di monta per Irish National Stud, Aga Khan e altre brevi sugli stalloni in Europa 2020

Con il seguente post facciamo un pò il punto della situazione sui principali annunci dei vari stallonieri europei, partendo in ordine cronologico. Qui sotto riportiamo i principali spostamenti della settimana e i tassi di monta pubblicati per la stagioni 2020 in Europa, e non solo.
  • L'Irish National Stud ha annunciato i tassi di monta per il 2020, con il nuovo ingresso Phoenix Of Spain (Lope De Vega) introdotto al tasso di monta di €15,000. Grande classe a 2 anni, ha vinto le Irish 2,000 Guineas G1 al Curragh, battendo Too Darn Hot e Magna Grecia. Il roster irlandese è capeggiato però dalla vecchia guardia di Invincible Spirit (Green Desert), che ha prodotto il suo primo vincitore Classico nel 2019 in Magna Grecia, ma in generale ha dato 17 vincitori di G1. Funzionerà al tasso di monta di €100,000. National Defense (Invincible Spirit), i cui primi figli passeranno nel ring nei prossimi mesi, è disponibile a €8,000. Decorated Knight (Galileo) è stato ridotto invece a €9,000. Free Eagle (High Chaparral), i cui primi prodotti che hanno vinto sono interessanti, funziona per €12,500. Elusive Pimpernel (Elusive Quality), che si è guadagnato molti crediti nell'anno, funzionerà per €3,000 mentre Dragon Pulse (Kyllachy), un altro consistente performer, è disponibile a €6,000. Completano il quadro 
  • L'Aga Khan Studs ha annunciato, in Irlanda, l'aumento del tasso di monta di Sea The Stars (Cape Cross) ora disponibile a €150,000, rispetto ai €135,000 a cui era disponibile nel 2019. Gli stakes performers hanno raggiunto la cifra di 100 con 4 G1 winners solo quest'anno tra cui Star Catcher, Stradivarius e Crystal Ocean in Europa, più il miler australiano Shraaoh. Sempre nello stesso stud ma in Francia, Siyouni (Pivotal), che quest'anno è stato ben rappresentato da Sottsass, vincitore di Derby francese e piazzato di Arc, è disponibile al tasso di monta di €100,000. Harzand e Dariyan funzioneranno a €8,000, ma con Harzand ridotto di €2,000. La novità Zarak (Dubawi) sarà disponibile in Francia all'Haras du Bonneval al tasso di monta di €12,000. 
  • Il Newsells Park Stud ha annunciato che i tassi di monta di Equiano (Acclamation) e Nathaniel (Galileo) rimarranno invariati come nel 2019, esattamente a £6,000 e £25,000. Ricordiamo che quest'ultimo è il papà di Enable.
  • Altre notizie riguardano il ritiro di alcuni cavalli. In particolare Capri (Galileo), vincitore di Irish Derby G1 e St Leger G1 nel 2017, è stato ritirato dalle competizioni e funzionerà al Grange Stud nel 2020 per il mercato del National Hunt. 
  • In Germania c'è stato uno spostamento: Il duplice vincitore Classico Brametot (Rajsaman) andrà presso il Gestüt Ebbesloh in Gütersloh per il 2020, dopo aver passato una stagione all'Al Shaqab’s Haras de Bouquetot in Normandia. I suoi primi figli sono nati da poco, lo scorso anno ha coperto 60 fattrici. Funzionerà nel 2020 al tasso di monta di €6,000.
  • Il Darley ha reso noto quale sarà la casa ufficiale del campione Thunder Snow (Helmet), duplice vincitore di Dubai World Cup G1 che funzionerà presso l'Isola di Hokkaido. La scelta è dovuta al fatto che si tratta di un campione capace di vincere al massimo livello sia in erba che in sabbia, ed in Giappone c'è questa duplice accezione al massimo livello, con il 50% delle corse dedicate agli erbaioli e 50% ai sabbiaroli. Interessante prospettiva. 
  • Altri due spostamenti riguardano Captain Gerrard (Oasis Dream) e Red Jazz (Johannesburg) che sono stati acquistati da Hamid Khalili, architetto iraniano di base in Australia, e Daniel Jabbari, altro architetto iraniano che ha stalloni PSA all'Haras de Thouars in Francia. La trattativa, mediata da Federico Barberini, porterà i due stalloni in orbita iraniana. Captain Gerrard funzionava al Mickley Stud e raggiungerà l'ex italiano United Color (Ghostzapper), vincitore di Tudini G3, già comprato lo scorso anno. Red Jazz invece funzionerà presso il Gestut Lindenhof in Germania per conto degli stessi Jabbari e Khalili che hanno ringraziato l'agente italiano per la scelta e poi hanno aggiunto: "We are glad that he can contribute to the quality of our breeding industry in Iran.”

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata