Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

domenica, novembre 24, 2019

Japan Cup: Oisin Murphy porta alla gloria Suave Richard, pluripiazzato di G1 in carriera!

Il Champion jockey Oisin Murphy ha aggiunto un'altra perla di collana di vittorie nella sua carriera, producendosi in una brillante interpretazione del campione Suave Richard (Heart's Cry) nella Japan Cup in association with Longines - Deep Impact Memorial (Grade 1) (3yo+) (Turf) sui 2400 metri di Tokyo, su un terreno definito "yielding", di fronte ad esattamente 88,826 anime venute ad assistere nonostante la pioggia, ed incredibilmente coinvolte per una corsa che ferma veramente un paese. Le scommesse fatte registrare sono state di ¥18,486,707,600, equivalenti a circa $250 milioni di dollari.
Il 5 anni allenato da Yasushi Shono ha seguito le mosse del gruppo sistemandosi proprio in pancia al plotone, poi in dirittura ha cominciato la sua progressione trovando una scia pulita all'interno e allungandosi deciso lasciando a 3/4 di lunghezza la femmina Curren Bouquetd'or (Deep Impact) , che riceveva chili dai maschi, con Wagnerian (Deep Impact) di rincorsa per il terzo posto. Solo settimo Cheval Grand (Heart's Cry) che aveva linee europee da portare avanti, mentre quarto è giunto Makahiki (Deep Impact), il più veloce negli ultimi 600 metri.
Per Suave Richard era la 2° vittoria al massimo livello dopo l'Osaka Hai G1 di Hanshin nell'Aprile 2018. 
Si tratta di un figlio di Heart's Cry (Sunday Silence), che nel 2019 funzionava per ¥8 milioni, e prodotto della fattrice Pirramimma (Unbridled's Song). IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Si è piazzato molto spesso ad alto livello, e questo è "solamente" il suo secondo G1 in carriera. Giunto secondo nel Derby Giapponese del 2017, nello stesso anno è stato quarto di Kitasan Black nell'Arima Kinen. Poi è stato terzo di Yasuda Kinen G1, terzo di Japan Cup lo scorso anno alle spalle di Almond Eye. Quest'anno è stato piazzato anche di Takarazuka Kinen G1 dopo il terzo nello Sheema Classic G1 di Meydan alle spalle di Old Persian. Rientrato nel Tenno Sho G1 con un settimo posto, è arrivata la vittoria nella Japan Cup. Nel suo palmares ci sono molte vittorie in G2. 
Da segnalare che Mirco Demuro è giunto ultimo su Taisei Trial (Heart's Cry) mentre Frankie è arrivato settimo su Look Twice (Stay Gold).
Bella corsa certamente, agonisticamente parlando, per il discorso qualità sicuramente siamo ad alti livelli ma è mancata forse la cavalla copertina Almond Eye che ha invece deciso di correre ad Hong Kong. Questa era la prima edizione autarchica della storia della Japan Cup. Da segnalare in giornata una vittoria per Frankie Dettori ed una vittoria per Mirco Demuro, senza considerare anche quelle di Oisin Murphy, Cristophe Soumillon e Cristophe Patrice Lemaire. 


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata