Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

giovedì, novembre 21, 2019

Fantini: Ecco la geografia dei jockeys italiani per il 2020. Dario Vargiu, Fabio Branca, Carlo Fiocchi, Silvano Mulas etc..

Come riferisce Sandro Marranini sul Trotto & Turf, comincia a delinearsi il mercato dei fantini anche in ottica 2020. 
Una vera geografia in sella dei jockey nostrani e i progetti per il futuro prossimo. Tutto confermato, si può dire, per il rapporto che legherà Fabio Branca ai colori leggendari dell Dormello Olgiata. Continuerà a montare i cavalli della Effevi ma non in relazione ad un contratto scritto, ma ad una parola data a Felice Villa in un rapporto che è stato importantissimo, poi un pò meno per un periodo, ed ora di nuovo forte. Chiaro che Fabio non avrà mai la continuità di altri che rendono per 12 mesi su 12, ma compensa molto con la Classe.
Chiaramente tutto potrebbe cambiare nelle prossime ore, visto che siamo in via di definizione con gli accordi.
Dario Vargiu, dopo qualche corteggiamento di qualche scuderia, ha deciso di rimanere "free" e continuare a montare i cavalli di Stefano Botti che garantiscono sempre un certo numero di vittorie ed un bottino sempre abbastanza ricco. Ma non è una questione di soldi per il plurititolato jockey di Oristano, bensì una costante voglia di vincere e rimanere ad alti livelli.
I jockey in orbita Botti saranno quelli di sempre, dunque Tore Sulas e Dario Di Tocco per quelle più "di sponda", mentre tra le scuderie importanti e quindi parliamo di gruppo Blueberry, è stato confermato per il 2020 Carlo Fiocchi che sarà ancora una volta chiamato a confermarsi.
Riferisce Sandro Marranini che su quest'ultima sella, c'è stato un abboccamento anche importante nei confronti di Andrea Mezzatesta che è stato più volte contattato dalla scuderia milanese ma il jockey romano ha preferito rimanere in orbita Raffaele Biondi, un allenatore che gli ha dato sempre fiducia e lo ha lanciato. Bisogna anche considerare gli effettivi: Rafè ha potenziali cavalli Classici per Regina Elena, Parioli, Derby e per gli anziani. Quindi una scelta di cuore ma anche ragionata. 
Si parla anche del futuro di Antonio Fresu che in Italia montava gli effettivi della Incolinx, ma ha pescato una serie di ingaggi in medio oriente che arricchiscono certamente il bagaglio di esperienza e non solo, essendo quelli paesi molto ricchi. In fondo c'è tempo per tornare in Italia e lo farà come al solito per qualche mese, prima di "svernare" nei paesi arabi.
Conferme anche per Silvano Mulas rimasto in ottica Bruno Grizzetti con il quale ha ottenuto 53 vittorie su 410 corse, con uno strike del 13,6%. Insomma, afifdabilità per il trainer di Viggiù che il prossimo annò proporrà tanti nuovi nomi e potrebbe essere l'ennesima rinascita di un trainer dalle mille risorse, e dunque capace di suscitare appetiti da parte dei jockeys "forti" liberi. Occhio alle news. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata