STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 7 dicembre 2017

Hong Kong, verso le International Races di domenica 10 a Sha Tin. Ecco tutti i partenti e le partecipazioni europee

Mercoledì ad Happy Valley grandissimo spettacolo sulle tribune e nelle corse proposte per il Longines International Jockey's Championship sulle quali sono state scommesse cifre spropositate alle nostre latitudini. A vincere la manifestazione è stato Zac Purton, che ha vinto 2 delle 4 corse valide al torneo. Per Cristian Demuro, alla prima apparizione in questo contesto, un quarto posto sfiorando il podio. In giornata, nel resto del convegno fatto di corse ricche ma normali, un piazzamento per Umberto Rispoli e solito show di Joao Meravigliao Moreira. Zac Purton, australiano, ha vinto un assegnone di circa $85,000. 
Tutto questo per introdurre la giornata di domenica 10 Dicembre con le 4 International Races sponsorizzate da Longines. Nella mattinata di giovedì sono stati sorteggiati gli steccati, per cui diamo conto di alcune informazioni prima di entrare nel dettaglio nei prossimi giorni.
La prima corsa del pomeriggio da Sha Tin (nella foto una panoramica del tracciato) sarà alle 14,00 ora locale, con il Longines Hong Kong Vase G1 sui 2400 metri e 12 cavalli al via. Gli europei sono in 7 capeggiati da Highland Reel (Galileo) con Ryan Moore a bordo, poi della partita anche l'esaltante Talismanic (Medaglia D'Oro), Tiberian per A. Couetil, Chemical Charge per Ralph Beckett, Danehill Kodiac per Richard Hannon, Max Dynamite per Willie Mullins e Smart Call per Sir Michael Stoute. Tra gli avversari i giapponesi Tosen Basil e Kiseki che avrà in sella Mirco Demuro.
La Hong Kong Cup G1 sui 2000 metri e con $25 milioni di dotazione, avrà in pista sempre i 12 partecipanti, con 6 europei tra Deauville, Poet's Word con Atzeni in sella, Robin Of Navan e Sam Clipperton a bordo, Garlingari per Corinne Barande Barbe, War Decree per O'Brien ancora e Blond Me per Andrew Balding. Il Mile G1 avrà 14 partecipanti tra cui Beauty Only, allevato dalla famiglia Parri, Umberto Rispoli su Horse Of Fortune per Tony Millard, e gli europei rappresentati da Lightining Spear, Karar, Lancaster Bomber e Roly Poly. Lo Sprint G1 da $18,5 milioni ha 13 cavalli al via ed un solo europeo quale Signs Of Blessing, contro 12 dragster locali. MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCANDO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui