STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 24 dicembre 2017

#Natale2017: Tanti auguri di serenità da parte di #Mondoturf a tutti i lettori e sostenitori. Fate i bravi..

Comunque auguri. In ogni caso. Come al solito questo è un periodo dove si tirano le somme, si fanno discorsi partendo da un punto di vista macroscopico, da lontano, e non con la lente di ingrandimento. 
Beh, è stato un anno molto intenso, spero di avervi raccontato le storie come meritavano di essere fatte. E vorrei che tutti dessero la propria opinione, critiche o no, visto che siamo in ambito.
Ed è passata un'altra stagione, così come un soffio di vento. Quasi quasi non ci si fa caso, al tempo che passa. Poi si arriva intorno al 20 Dicembre e ci si accorge che abbiamo già sfogliato tutto il calendario. Un anno di ippica mondiale, al solito intenso. Ma tutto scorre per cui meglio godersi ogni attimo cercando di fare sempre quello che più ci piace. Io, qui, parlo di corse perchè mi piace. 
Un anno ippico scorre velocemente, dicevo. Siamo partiti dall'America passando per Meydan, l'inizio della stagione Classica, il Royal Ascot, i meeting estivi passando da Goodwood ad Ascot fino a York, senza dimenticare le corse italiane, il Derby, Parioli, Elena, Jockey Club, Milano, Lydia Tesio, poi l'autunno, la Breeders, l'America, Hong Kong, il Giappone. E siamo di nuovo qui a parlare di Pegasus World Cup.
Da pochi giorni è passato il 21 Dicembre è caduto il solstizio d’Inverno, e Yule è la festa che lo omaggia. Si tratta del giorno più corto dell’anno, il più buio poiché il sole raggiunge il suo zenit nell’emisfero australe segnando da loro l’inizio astronomico dell’estate e da noi quello dell’inverno. Tutto questo per dire che da quel giorno in poi i giorni iniziano pian piano ad allungarsi e la luce aumenta un poco alla volta.
Noi non ce ne accorgeremo veramente fino a Gennaio/Febbraio, ma Yule è l’inizio del ritorno della bella stagione. Il ritorno della luce. Viva Yule. Ecco, diciamo che ci stiamo per arrivare quindi significa che possiamo cominciare a pensare al futuro, come sempre, ed alla stagione Classica del 2018. Intanto godiamoci questo Natale, che sia un momento di serenità per tutti, lontano da tempeste personali. 
Gli auguri li faccio di vero cuore a tutti i nostri sostenitori, ai lettori sempre attentissimi, agli operatori che hanno fatto di Mondoturf un loro punto di riferimento, agli sponsor sempre più esigenti e numerosi, senza i quali però Mondoturf sarebbe una scatola vuota. Invece, il sito e chi lo gestisce, è sono pieni di sentimento e contenuti, almeno penso e spero. Vorrei avere braccia abbastanza grandi per abbracciarvi tutti idealmente. Buon Natale. 
In particolare un Buon Natale speciale però lo vorrei dedicare a Danielino Porcu, classe 83 come chi scrive, un amico prima che fantino esemplare e persona incredibilmente buona. Per Daniele non è un Natale semplice, anzi, perchè sta lottando la sua corsa più difficile contro un cancro che lo ha stretto in una morsa durissima. Spingi Daniè, spingi forte. Vinci per te e per tutti noi, coraggio. Un abbraccio forte.
Gabriele

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui