STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 21 agosto 2017

#York: Da mercoledì inizia l'#Ebor Meeting, 7 al via nelle Juddmonte International Stakes. Ecco le anticipazioni..

Siamo a lunedì ma è già tempo di parlare di Ebor Meeting di York in programma dal 23 Agosto fino al 26, con 4 giorni di grande spessore tecnico. Stamattina sono stati dichiarati i partenti della prima giornata, quella del 23, che corrisponde alla giornata delle Juddmonte International Stakes G1 con contorno di Acomb Stakes G3 per i 2 anni sui 7 furlongs e Great Voltigeur Stakes G2 per i 3 anni in odore di St Leger sul miglio e mezzo. 
Partiamo dalla corsa principale della giornata sui 2080 metri di York, dove sono stati dichiarati 7 partecipanti con conferme come da anticipazione. Ci sarà un altro scontro al vertice tra i 3 anni Barney Roy (Excelebration) e Churchill (Galileo), con il primo favorito rispetto al campione di O'Brien che lo ha battuto, in qualche modo, nelle 2000 Ghinee. Barney Roy ritroverà sulla sua strada anche l'anziano Ulysses (Galileo) che sui 2000 torna ad avere una forte candidatura dopo il piazzamento nelle King George, tornando eventualmente sullo standard di Sandown. Gli altri sono Cliffs Of Moher (Galileo), quarto di Ulysses e Barney Roy nelle Eclipse Stakes G1 di Sandown, poi Decorated Knight (Galileo) con Andrea Atzeni a 10/1 e stessa quota per Shutter Speed (Dansili), ritirata domenica nel Jean Romanet G1 per prendere parte al summit di York, dove ha già vinto su stesso tracciato e distanza, con Frankie Dettori in sella. Per lei l'ultima prestazione è il quarto posto nel Prix de Diane G1 di Chantilly. Outsiderone a 40/1 sarà My Dream Boat (Lord Shanakill).
Nelle Great Voltigeur G2 invece si rivede Cracksman (Frankel), terzo ad Epsom e secondo nel Derby al Curragh, che non avrà contro Capri (Galileo), il suo avversario, non dichiarato partente. Gli altri sono Mirage Dancer (Frankel) per Juddmonte, Sir Michael Stoute ed Andrea Atzeni, poi Venice Beach (Galileo) terzo nel Paris G1, poi ancora Count Octave (Frankel) per il Qatar, Khalidi (High Chaparral), Atty Perse (Frankel), ed altri 2 valletti Coolmore come Douglas Mcarthur (Galileo) e Spanish Steps (Galileo). Si tratta di un bel test in ottica St Leger di Doncaster. Nelle Molecomb G3 interesse in Dee Ex Bee (Farhh), vincitore in maniera impressionante a Goodwood al debutto ed atteso alla conferma contro 10 rivali.
Giovedì 24 sarà il giorno delle Darley Yorkshire Oaks G1 sul miglio e mezzo con duello tra Enable (Nathaniel), impressionante vincitrice del trittico Oaks inglesi, irlandesi e King George G1, che avrà contro Nezwaah (Dubawi) di un team in forma come quello di Obaid e Varian, ed Atzeni a bordo. Ma non solo, sono in totale in 9 al via ed altre vincitrici di Gruppo in Queen's Trust (Dansili), Turret Rocks (Fastnet Rock), Coronet (Dubawi) a 16/1, etc.
Venerdì 25 è il giorno delle Coolmore Nunthorpe Stakes G1 sui 1000 metri con il solito mucchione di velocisti ma punta in Lady Aurelia (Scat Daddy) che qualche giorno fa ha rifinito la condizione con Frankie Dettori lavorando in maniera notevole. Contro di lei il progressivo Battaash (Dark Angel) che a Goodwood ha fatto le buche per terra. In pista anche Marsha (Acclamation), Profitable (Invincible Spirit) et al.
Il 26 è il giorno della corsa che da il nome al meeting: Il Betfred Ebor Handicap sul miglio e 6 furlongs, con 87 cavalli ancora rimasti iscritti.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui