STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 29 maggio 2018

Mondo del turf: Sabato il Derby di Epsom, ecco le ultime. Venerdì le Oaks. News dall'Australia e America

Qualche news sparsa tipica da martedì mattina, visto che quello che si è aperto il weekend del Derby di Epsom in programma sabato 2 Giugno nel Surrey alle 17,30. 
Ma non solo, perchè ci stiamo avvicinando anche al Royal Ascot edizione 2018 con grossi calibri pronti a confrontarsi e poi manca poco anche alle Belmont Stakes G1 che chiude la collana della Triple Crown americana. Domenica la grande giornata francese a Chantilly, con qualche italiano potenzialmente candidato al Gros Chene e Grand Prix de Chantilly, senza dimenticare il Derby francese. 
La news è sponsorizzata dalla NBF LANES, una azienda Leader in Italia nella preparazione di preparati per piccoli animali e cavalli da corsa. Negli ultimi anni si è impegnata fortemente in questo settore sostenendo l'allevamento ed il reparto corse del purosangue, non trascurando mai tutti gli aspetti legati al cavallo in generale e non solo come atleta in corsa. Maggiori informazioni seguendo il linkhttp://www.nbflaneshorse.com/
  • Partiamo da Epsom perchè sono arrivate ieri le prime indiscrezioni sul campo dei partenti. I rimasti sono in 13 e confermatissimo è Saxon Warrior (Deep Impact), lui si che cerca una leggendaria vittoria nella triple crown inglese con 2000 Ghinee, Derby e St Leger, impresa sfiorata da Camelot che venne battuto da Encke sul quale pendevano anche dei dubbi sulla liceità della vittoria. Comunque, dal 1970 nessuno la vince. L'ultimo fu Nijinsky. Altri tempi, altro galoppo. Quello che conta è la qualità sostanziale, non formale della triplice europea che ha senso si, ma relativamente. Saxon è il favorito a 8/11, ma sono confermati anche Roaring Lion (Kitten's Joy), Young Rascal (Intello), poi Hazapour (Shamardal) con Frankie Dettori in sella. Oltre a Saxon, il Coolmore lancerà il solito plotone formato da The Pentagon (Galileo), Delano Roosevelt (Galileo), Rostropovich (Frankel), Kew Gardens (Galileo), Nelson (Frankel). Degli altri rimasti anche Zabriskie (Frankel), Sevenna Star (Redoute's Choice), Dee Ex Bee (Farhh), Knight To Behold (Sea The Stars) e Masar (New Approach) a difendere i colori Godolphin. I RIMASTI CLICCANDO QUI.
  • Venerdì l’antipasto con le Investec Oaks G1 con 13 rimaste all’ultimo forfait, e ruolo di favorita che spetta a Wild Illusion (Dubawi) per Godolphin, quarta nelle 1000 Ghinee inglesi. Seconda favorita per le Oaks Magical (Galileo) per il Coolmore, mentre sarà della partita anche Sea Of Class (Sea The Stars), la italian bred sorellastra di Charity Line, Cherry Collect, Final Score ed altri 3 stakes winners. Sembrava dovesse correre le Ribblesdale, ma sarà della partita forte dell’affermazione a Newbury nel trial per le Oaks, anche se arrivata dopo corsa molto tattica e lenta. Il tifo sarà comunque per lei. IL CAMPO DELLE RIMASTE NELLE OAKS QUI. Venerdì in programma anche la Coronation Cup G1 ma sembrano tutti fuggiti via, nessuno vuole confrontarsi con Cracksman (Frankel) e Frankie Dettori. 
  • In Francia domenica a Chantilly c'è il Prix du Jockey Club G1, il Derby francese in attesa di quello sul miglio e mezzo. I rimasti cliccando su questo LINK. Cristian Demuro protagonista. Ma domenica ci sarà anche il Grand Prix de Chantilly G2 sul miglio e mezzo con probabile al via Way To Paris (Champs Elysees), se il campo partenti sarà gradito ad Andrea Marcialis, mentre nel Prix du Gros-Chene G2 ancora iscritta tra i rimasti My Lea (Dandy Man), vincitrice del Premio Tudini G3 di Capannelle.
  • Dall'Australia arriva una notizia direttamente dallo yard dei fratelli Hayes. Ci sarà anche Redkirk Warrior (Notnowcato) alla festa del meeting della Regina in programma dal 19 al 23 Giugno. Il cavallo di un sindacato resta sulla vittoria del Lexus Newmarket Handicap G1 di Flemington, dove ha battuto Merchant Navy (Fastnet Rock), con quest'ultimo rilevato poi da Coolmore e vincitore al debutto europeo in G2 al Curragh qualche giorno fa. Redkirk Warrior cercherà di emulare Choisir, Starspangledbanner, Takeover Target, Miss Andretti, Black Caviar e Scenic Blast, ed avrà in sella Frankie Dettori. 
  • In America ci si sta preparando al gran finale della triple crown con le Belmont Stakes G1 in programma sabato 9 Giugno. Justify cercherà di rincorrere American Pharoah per diventare il 13° cavallo nella storia a vincere Kentucky Derby, Preakness Stakes e Belmont Stakes appunto. Di solito l'ultima prova è la più difficile per via della distanza e della stanchezza dei protagonisti ed in passato sono state vinte da cavalli freschi e preservati per questa. Tra i potenziali candidati ecco Gronkowski (Lonhro), di proprietà della Phoenix Thoroughbreds, che ha tolto questo ed altri soggetti dallo yard di Jeremy Noseda. Gronkowski, che prende il nome da Rob, la star del Football Americano dei New England Patriots, non ha corso il Kentucky Derby a causa di un contrattempo, ma ora è stabile nelle scuderie di Chad Brown che è rimasto molto soddisfatto dei lavori sostenuti del suo, imbattuto nelle ultime 4 corse disputate. Ecco un video del lavoro sostenuto a Churchill Downs sabato mattina, cliccando QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui