STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 27 maggio 2018

UK: #Romanised a sorpresa nelle 2000 Ghinee irlandesi! Il resto dell'Irlanda e dell'Inghilterra del sabato

In Irlanda ci sono state le Tattersalls Irish 2,000 Guineas G1 sul miglio del Curragh, che ci hanno regalato tantissime sorprese a partire dalla vittoria di Romanised (Holy Roman Emperor) che ha regalato a Ken Condon la prima vittoria Classica della sua carriera ma soprattutto la prima vittoria della stagione che non ne voleva sapere di iniziare, almeno per lui. Anche se in Irlanda non è facile. 
Romanised, di proprietà di Robert Ng, era a 25/1 e come un outsider appunto ha corso. Shane Foley ha disegnato per lui un percorso d'estrema attesa o quasi, con quelli davanti che nel frattempo si sono avvicendati in una sorta di staffetta. Prima i 2 più attesi come U S Navy Flag (War Front) ed Elarqam (Frankel), che hanno inscenato una sorta di duello ma del tutto particolare. Il favorito di Hamdan in avanti lungo lo steccato, e stessa cosa per il Coolmoriano che però galoppava al centro della pista. I due si curavano fino a quando in retta il primo ad arrendersi è stato proprio Elarqam, che ha lasciato via libera a Us Navy subito braccato poi da Threeandfourpence (War Front), Gustav Klimt (Galileo), e Symbolization (Cape Cross) in una sorta di sandwich continuo e disordine in corsa. Fino a quando non è partito da lontano Romanised che ha vinto per 2 lunghezze e mezzo approfittando del caos che si era creato davanti. IL VIDEO DELLE 2000 GHINEE IRISH QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI
Il vincitore non era stato fortunato nelle uscite precedenti. Dopo la vittoria del debutto aveva tentato le Coventry correndo bene ma non piazzandosi. Stessa cosa nelle Phoenix Stakes G1 sesto ma a 3 lunghezza da Sioux Nations, e nelle Solario G3 di Settembre, secondo alle spalle di Masar. Rientrato a Naas con un settimo nelle Tetrarch Stakes Lr, ha fatto il colpo a 25/1 al Curragh. Il vincitore è allevato da Monica Aherne, moglie di Gerry, che lavora con il Coolmore, Romanised, che non vinceva dal debutto di Aprile dell'anno scorso, è prodotto della fattrice Romantic Venture (Indian Ridge), mezza sorella di Designs On Rome (Holy Roman Emperor) vincitore di 4 G1 ad Hong Kong e legato in linea di sangue con Romanised, che è appunto di proprietà di un magnate di Hong Kong. 
L'altra curiosità dal Curragh è arrivata dalle Lanwades Stud Stakes G2 sul miglio dove era favorita Hydrangea (Galileo), la quale ha perso al rientro da una scintillante Opal Tiara (Thousand Words), per Mick Channon che ha risolto facendo perno su una forma più rodata sebbene al rientro e collezionando la più importante vittoria in carriera. Opal Tiara, 5 anni, è figlia di Thousand Words (Dansili), ora residente stallone in Pakistan, ed ha corso gravida di Churchill (Galileo). Motivo per cui è all'ultima corsa in carriera.
Coolmore si è riconciliata con il mondo in precedenza con le vittorie della giovane femmina Fairyland (Kodiac), già impressionante al debutto, con l'affermazione nelle Marble Hill Lr in ottica Royal Ascot per i 2 anni, e con il 3 anni Merchant Navy (Fastnet Rock) nelle Greenlands Stakes G2 sui 1200 metri per 3 anni alla prima europeo per un cavallo di un altro emisfero. Quest'ultimo è un nuovo acquisto dall'Australia, per un campione che ha lasciato quelle latitudini per provare a migliorare ancora nelle mani di Aidan O'Brien per il quale era alla prima uscita dopo l'ultima corsa disputata in patria con un terzo a Flemington nel Lexus Newmarket Handicap G1, per conto di Aaron Purcell. IL VIDEO QUI.
Tra tutto ciò che è successo ieri abbiamo selezionato l'ultima corsa di cui vi parliamo. Ad Haydock ci sono state le Temple Stakes G2 sui 1000 vinte da Battaash (Dark Angel)  per i colori di Hamdan Al Maktoum, al rientro dalla vittoria nell'Abbaye G1 di Longchamp. Il cavallo di Charles Hills non correva da oltre 230 giorni e dopo una operazione alle vie respiratorie. Obiettivo Royal Ascot con le King's Stand. IL VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui