Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, ottobre 19, 2019

Australia: Yes Yes Yes vince la Everest da $14 Milioni! Ultimo arrivato il miglior sprinter europeo..

Gli esperti locali l'hanno definito come, probabilmente, il assoluto il miglior campo partenti ben assortito in tema di velocità. 
In effetti in Australia il tema dello sprint è molto sentito, e l'edizione 2019 della The Everest G1 sui 1200 metri del Royal Randwick, con $14 milioni di dotazione, la corsa più ricca del mondo in erba, ha mantenuto le aspettative.
A vincere è stato il 3 anni Yes Yes Yes (Rubick), allenato da Chris Waller, l'allenatore di Winx, con Glen Boss in sella, che ha risolto la corsa più veloce del mondo in un tempo record di 1m 7.32s. 
Al secondo posto il favorito Santa Ana Lane (Lope De Vega) con al terzo il Godolphin Trekking (Street Cry).

Sono andati talmente tanto forte che il migliore degli europei sullo sprint in questo momento, cioè Ten Sovereigns (No Nay Never), cioè un vincitore di July Cup G1, una delle corse faro per lo sprint in Europa, è giunto ultimo senza reggere i parziali infuocati di quelli davanti. Redzel (Snitzel), il vincitore delle precedente due edizioni, giunto ottavo. 
Il vincitore è di proprietà della Yes Yes Yes, B Sokolski Et Al, dovrebbe essere coinvolta anche Coolmore in questa operazione. Ha cominciato la carriera agli ordini di Darren Weir per cui vinse subito. Si tratta di un cavallo acquistato alle Magic Millions Gold Coast Yearling Sale 18 per la cifra di $200,000. Si tratta di un figlio di Rubick (Encosta De Lago), stallone che funziona per il Coolmore al tasso di monta di circa $38,500, mentre la mamma è Sin Sin Sin (Fantastic Light).
Dopo le prime due corse vinte a fine 2018, è passato agli ordini di Chris Waller. Con lui ha vinto subito un G2 a Marzo come le Todman Stakes G2, poi è arrivato settimo nel Golden Slipper G1 di Marzo. A Settembre il rientro con un secondo posto in G2 ed in G1 nelle De Bortoli Wines Golden Rose, in entrambe le occasioni perdendo da un cavallo che si chiama Bivouac (Exceed And Excel) di proprietà Godolphin. E poi la vittoria, a 9/1, nella The Everest!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata