STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 25 giugno 2014

All'improvviso, nominato Dirigente delegato per i pagamenti Assi ex Unire: Gualtiero Bittini sarà il deputato alla firma..

La notizia è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri. Bisognerà a questo punto delineare i contorni della notizia, capire perchè e come è arrivata proprio ieri la notizia, quando sembrava dovesse passare tutta l'estate prima di poter ottenere un dirigente delegato. Anche se una idea già ce la siamo fatta, e anche abbastanza completa. Sta di fatto che da quelle parti si sono come "rinsaviti" improvvisamente da un'atto con poco tatto, cioè quello eventuale di lasciare gli ippici senza soldi fondamentali per tirare avanti. Ci atteniamo ad un comunicato diffuso da vari organi di stampa ed in particolare da Il Purosangue Di Corsa: Gualtiero Bittini è stato nominato Dirigente delegato per i pagamenti Assi ex Unire. Chi è Bittini? Lo stesso inviso dagli ippici, che lavorava nel palazzo Unire prima del trasferimento sotto il cappello del Mipaaf e ieri, lo stesso, attraverso l'On.le Maurizio Martina ha firmato il decreto che individua il dirigente delegato ad effettuare le operazioni di pagamento e riscossione sui conti della soppressa Assi ex Unire. Bittini potrà procedere fino alla fine del corrente anno al pagamento dei premi al traguardo, dei corrispettivi agli ippodromi nonchè delle altre operazioni di pagamento e riscossione relative a situazioni pregresse, così come previsto dalla legge 147/2013. Non sono stati ancora forniti dati certi per l'operatività del nuovo dirigente anche se è verosimile (ed auspicabile) pensare che i primi mandati di pagamento vengano emessi entro una quindicina di giorni e che entro la fine di luglio potranno essere saldati i premi di aprile e maggio 2014. Vi terremo informati su ulteriori sviluppi, compresi quelli inerenti alle liquidazioni dell'ultimo trimestre del 2012. Ne ha parlato il Sottosegretario Castiglione: “Posso assicurare che questo Ministero continua la sua attività per rilanciare il settore ippico e stiamo affrontando tutte le problematiche per garantire la necessaria stabilità a tutti gli addetti. Per quanto riguarda la problematica dei pagamenti attraverso la nomina del Dott. Bittini dimostriamo di porre in essere gli strumenti volti a velocizzare i pagamenti che verranno monitorati da una task force, in fase di costituzione, al fine di garantire tempi certi e rapida risoluzione dei problemi emergenti”.
Di fatto, non è casuale che proprio in prossimità di una serrata, sia stato sciolto il dubbio sui pagamenti. Un eminenza grigia c'è, ed ogni tanto si fa sentire. Alla prossima puntata....

4 commenti:

  1. Il problema è che il turf in Italia non è un fenomeno popolare, fondamentalmente non frega niente, gli ippodromi sono deserti e lescommesse raccolte sono giorno per giorno sempre meno, per cui ai nostri politici non interessa se questo mondo sopravvive o no.

    RispondiElimina
  2. Ci vuole una task force per fare un pagamento nei tempi giusti??? Vabbè, siamo a posto.

    RispondiElimina
  3. daccordo con Candi,l'ippica interessa ma l'ippica si presenta senza una vera strategia visto che che i cosidetti "rappresentanti" continuano a fare come i capponi di Renzo! Cogliamo l'occasiane per significare tutta la nostra solidarietà a Stefano Luciani costretto anche oggi a lavorare con l'indossatore ufficiale di Teleippica!
    sarracino

    RispondiElimina

Commenta qui