STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 2 giugno 2014

Tokyo: One And Only vince il Derby giapponese, battuto il favorito Isla Bonita che aveva vinto il Satsuki Sho

Di fronte ad una folla di 139,947 anime festanti, domenica mattina ora italiana è andato in scena il Tokyo Yushun (Japanese Derby) da 416 milioni di yen (circa €3 milioni, £2.44m) all'ippodromo di Fuchu. A vincere è stato il terzo favorito della corsa, quel One And Only (Heart's Cry), stelli colori del campione Kizuna che vinse lo scorso anno, che si è rifatto del quarto posto ottenuto nel Satsuki Sho (2,000 Guineas) G1 finendo forte da lontanissimo giovandosi di un percorso vicino allo steccato e vicino alla testa datogli da Norihiro Yokoyama. Il figlio di Heart's Cry (Sunday Silence), come Dylan Thomas in Italia ha realizzato un doppio Oaks-Derby, ha ribaltato proprio il riferimento di Nakayama battendo Isla Bonita (Fuji Kiseki) in un finale acceso con al terzo Meiner Frost (Black Tide). La vittoria è stata una soddisfazione per il veterano Kojiro Hashiguchi, 69 anni, che aveva fallito il Derby con 19 partenti dichiarati in passato con 4 secondi posti ottenuti, uno proprio con Heart's Cry nel 2004, in quello vinto da King Kamehameha. Il tempo finale dell'edizione 2014 è stato di 2m 24.60s. IL VIDEO DEL TOKYO YUSHUN CLICCANDO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui