STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 8 giugno 2014

Tokyo: Just A Way vince lo Yasuda Kinen di un muso su Grand Prix Boss. Il figlio di Heart's Cry pensa all'Arc de Triomphe

In Giappone, il campione Just A Way (Heart’s Cry), vincitore a tempo di record del Dubai Duty Free G1 a Meydan e cavallo con il rating più alto della stagione con un 130, ha esteso il suo strike rate reinventandosi miler e vincendo anche lo Yasuda Kinen G1 sui 1600 metri di Tokyo con 195.160.000 Yen di dotazione. Il figlio di Heart's Cry (Sunday Silence), stallone che sta vivendo una stagione notevole dopo i vincitori di 2000 Ghinee e di Oaks giapponesi quest'anno, montato da Yoshitomi Shibata è stato posizionato al centro del gruppo ed è riuscito ad emergere grazie all'enorme stato di grazia che sta vivendo mantenendo almeno ad un muso dal traguardo Grand Prix Boss (Sakura Bakushin Oh) e Shonan Mighty (Manhattan Café) al terzo. Il tempo finale è stato di 1m 36,80s. IL VIDEO DELLO YASUDA KINEN QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI. Credit fotografico Masakazu Takahashi.
Just A Way è un 5 anni, nel massimo della sua espressione fisica e agonistica, talmente in palla che il suo allenatore Naosuke Sugai sta contemplando un summit a Longchamp per il Qatar Prix de l'Arc de Triomphe G1, per cercare di diventare il primo giapponese a vincere la corsa più ricca d'Europa, dicendo che Just non ha problemi di distanza. Ma non ha escluso eventuali partecipazioni in Europa anche per correre le Irish Champion Stakes o le Qipco Champion Stakes. Qualora dovesse rimanere in Giappone allora l'obiettivo autunnale sarebbe quello del Tenno Sho G1. L'obiettivo più prossimo però, dovrebbe essere ancora in Giappone ed una partecipazione nel Takarazuka Kinen G1 del 29 Giugno prossimo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui