STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 25 giugno 2014

Irlanda: Australia verso l'Irish Derby del Curragh, potrebbe diventare il 17° a completare il doppio. Contro ancora Kingston Hill

In fondo, è l'unico che sta andando forte di una scuderia fatta di centinaia di cavalli. Potrebbe sembrare un paradosso ma, al netto di Leading Light nella Gold Cup, Australia è quello che sta svoltando la stagione di Padre Aidan. Se non ci fosse stato lui, tutti parlerebbero di flop clamorosi nella stagione ed in effetti, i cavalli di Aidan O'Brien non stanno volando. Questa è una settimana importante per l'allenatore irlandese: Dovrà provvedere alla preparazione del vincitore del Derby Inglese verso quello irlandese (Dubai Duty Free Irish Derby) al Curragh di sabato 28 Giugno ma, forse, la vera brutta notizia potrebbe essere quella di dover fronteggiare le autorità del Curragh nella possibilità che questi, gli dicano "terreno pesante". Un incubo per lui, che sogna gli forniscano un terreno ideale per permettere al favorito di correre. Uno scenario brutto potrebbe profilarsi, in termini di condizioni meteo, per ora pioviccica, sono caduti 4mm nella giornata di ieri e per un paio di giorni lo farà ancora al Curragh.
E non è la prima volta che il tempo irlandese non gli fa dormire sonni tranquilli nella corsa da €1.25 milioni. Quando sellò il suo 10° vincitore di Derby Camelot, che rincorreva anche la triplice inglese, era stato in dubbio fino all'ultimo. Poi vinse. Nel 2009 Sea The Stars, per John Oxx, invece non corse proprio per le avverse condizioni meteo ma li a ridere fu Padre Aidan con Fame And Glory. In caso ci fosse qualche problema, comunque, ne avrà altri 6. Solo 6? Comunque Australia potrebbe diventare il 17° cavallo a vincere Derby inglese ed Irlandese, l'11° per O'Brien: Avrà contro di nuovo Kingston Hill (Mastecraftsman), battuto ad Epsom e di proprietà del figlio di Derrick Smith, boss Coolmore, con Andrea Atzeni in sella che spera proprio nel diluvio universale. Gli altri O'Brien sono Geoffrey Chaucer, male ad Epsom, Kingfisher, Orchestra, Mekong River e War Command, che allunga dopo le St James Palace Stakes della settimana scorsa. Gli altri sono True Story, settimo nel Derby e la scelta di Godolphin, poi Fascinating Rock lasciato dentro da Dermot Weld e 8° nel Derby, e Ponfeigh,, un outsider per John Oxx. Alla fine saranno in 7 al via, ecco anche la distribuzione delle monte:
1 5 Australia (GB) Galileo (Ire) J O’Brien A O’Brien
2 3 Fascinating Rock (Ire) Fastnet Rock (Aus) Smullen Weld
3 6 Geoffrey Chaucer Montjeu (Ire) Heffernan A O’Brien
4 7 Kingfisher (Ire) Galileo (Ire) O’Donoghue A O’Brien
5 4 Kingston Hill (GB) Mastercraftsman (Ire) Atzeni Varian
6 2 Orchestra (Ire) Galileo (Ire) Hussey A O’Brien
7 1 Ponfeigh (Ire) Teofilo (Ire) McDonogh Oxx
IL CAMPO PARTENTI DEFINITIVO CLICCANDO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui