STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 2 giugno 2014

San Siro: Ming Zhi Cosmos facile alla meta nel Nogara, Freedom Holder da un capo all'altro nel Premio Merano..

In Itaia a San Siro è andato in scena un antipasto interessante in vista del lunedì alle Capannelle. Il Nogara ha parlato cinese con Teo Ah Khing, Chairman della Desert Star Holdings e uomo chiave nello sviluppo del Meydan Racecourse e del China Horse Club, ha ottenuto la prima vittoria sul suolo italiano grazie a Ming Zhi Cosmos (Duke Of Marmalade) che ha vinto la prima corsa a livello di Stakes dopo buone frequentazioni in terra francese, battendo le italiane grazie ad una fine interpretazione da parte di Umberto Rispoli che ha fatto tutto bene per riportare la vittoria, con la calma tipica del fantino di spessore. 
La cavalla allenata da Nicolas Clement si è giovata di un percorso all'attesa per battere Ocean Spirit (Colossus) per 3/4 di lunghezza ed una positiva, nonostante le ultime fatiche, Lady Dutch (Dutch Art) al terzo posto ed Hatti (Haatef) al quarto posto con un finale buono dall'esterno dopo aver gravitato nelle posizioni interne per gran parte di una corsa dove sono state tutte molto ben raggruppate. Solo quinta Konkan (Aussie Rules), che aveva uno steccato non facile. Ming Zhi, da favorita, è riuscita a vincere dopo che in Francia si era affermata a Clairefontaine nello scorso Luglio migliorando corsa dopo corsa e rimanendo con un riferimento importante in Avenir Certain, poi vincitrice delle Poule d’Essai des Pouliches G1 ed in corsa per il Diane. Ming Zhi Cosmos era stata pagata €77,000 alle Arqana August Yearling Sale. IL VIDEO DEL PREMIO NOGARA QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nel Premio Merano, una volta preparazione al Derby ora una sorta di consolazione, ha fatto tutto bene da un capo all'altro l'imponente Freedom Holder (Holy Roman Emperor) alla prima vittoria a livello di Stakes con Fabio Branca in sella, in una corsa risolta in lotta. Battuto Victis Hill (Tiger Hill), con il quale si era staccato in un duello negli ultimi 600 metri, era anche passato un filo presto ma ha dovuto subire la ripartenza del Bottiano come sempre accade quando ci si trova in lotta con loro, con Bertinoro (Aussie Rules), sesto nel Derby, solo terzo oggi un filo deludente rispetto a quelle che erano le premesse ma con da cavallo che non ha fatto in tempo ed avrebbe necessitato di qualche metro in più, ingabbiato in uno schema non decisamente favorevole e finito a 3/4 dal secondo. Il vincitore aveva vinto il Daumier saltando il Parioli, ha tentato poi infruttuosamente il summit sulla distanza nel Botticelli e non era riuscito ad emergere nel Mauro Sbarigia Lr sempre sul miglio arrivando terzo in un finale acceso dove tutti erano in un fazzoletto. Sui 2000 metri ha trovato la sua dimensione.. Il grigio era stato pagato €17,000 da yearling alle ITS Sale, è primo prodotto della fattrice Vindication People (Vindication) che fu pagata $110,000 nel 2006 alle Keeneland September Sale ed ora ha una sorella piena di Freedom. IL VIDEO DEL PREMIO MERANO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
TUTTE LE INTERVISTE DI LUCA GALBIATI IN SAN SIRO REPLAY, CLICCANDO SU QUESTO LINK.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui